Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Berlino contro Airbnb: vietato affittare senza autorizzazione, multe per chi trasgredisce

La capitale tedesca diventa così "il campione della lotta a una sharing economy deregolamentata e selvaggia", scrive La Stampa.

Giro di vite per Airbnb a Berlino. Nella capitale tedesca è entrato in vigore un regolamento che impedisce ai proprietari non titolari di licenza di affittare l'intesa casa senza autorizzazione da parte della autorità cittadine. Per chi trasgredisce sono previste multe salate. 

Il provvedimento segna un duro colpo sia per la famosa piattaforma online sia per tutti gli altri siti e applicazioni che offrono servizi simili. L'obiettivo, come scrive La Stampa, è "limitare l’uso improprio di portali come AirBnB per trasformare gli appartamenti in Bed and Breakfast sotto mentite spoglie".

Si tratta in pratica di "vere e proprie attività commerciali illegali che, oltre a non pagare le dovute tasse, contribuiscono a sottrarre unità immobiliari dal normale mercato degli affitti a fini abitativi, esacerbando un processo di gentrificazione che i berlinesi doc protestano e cercano di limitare - spesso senza riuscirci - ormai da anni".

Al momento però soltanto 6300 proprietari hanno provveduto alla regolarizzazione e nell'ultimo mese Airbnb ha eliminato migliaia di inserzioni per non incorrere in sanzioni. Berlino diventa così "il campione della lotta a una sharing economy deregolamentata e selvaggia". 

Fonte: La Stampa →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlino contro Airbnb: vietato affittare senza autorizzazione, multe per chi trasgredisce

Today è in caricamento