Domenica, 19 Settembre 2021

Alessio Rocchetti, paralizzato dopo una caduta in vacanza: parte la raccolta fondi

Il ragazzo di 24 anni lo scorso luglio precipitò dal castello di Santa Barbara ad Alicante. Da quel giorno si trova ricoverato in Spagna, così la famiglia ha lanciato una raccolta fondi per farlo tornare in Italia

Alessio Rocchetti

Alessio Rocchetti lo scorso luglio precipitò per 20 metri dal castello di Santa Barbara ad Alicante. Un volo terribile che da quel giorno lo ha costretto ad essere ricoverato in comapresso l'ospedale Sant Vincent del Raspeig, in Spagna. Secondo la polizia locale Alessio sarebbe caduto mentre si stava facendo un selfie con degli amici e dei colleghi di lavoro. Da quel giorno Alessio si trova lontano da casa e, come racconta il Resto del Carlino, ha lanciato una raccolta fondi per riportare il ragazzo in Italia.

Alessio e quel tragico incidente 

Alessio, 24 anni, pochi mesi prima dell'incidente era tornato a vivere ad Ancona, precisamente al Piano, dove abitava insieme a sua nonna. Il giovane infatti aveva abbandonato il capoluogo dopo aver concluso la scuola elementare per trasferirsi a Fermo. Ora la sua famiglia vuole che Alessio torni in Italia per essere curato. Proprio per questo hanno fatto partire una campagna su Gofundme, dove chiedono un aiuto per poter pagare le cure, che secondo i primi preventivi ricevuti vanno dai 18mila ai 25mila euro.

Dal giorno dell'incidente, quando gli fu riscontrato un grave trauma cranico oltre a due vertebre spezzate, Alessio ha subito diversi interventi per ridurre l'ematoma al cranio ma non è mai riuscito a svegliarsi. Le donazioni per Alessio possono essere fatte come detto in precedenza tramite la piattaforma Gofundme, la stessa utilizzata per aiutare la causa di Lorenzo Farinelli.

Fonte: Il Resto del Carlino →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessio Rocchetti, paralizzato dopo una caduta in vacanza: parte la raccolta fondi

Today è in caricamento