Lunedì, 14 Giugno 2021

Terrorismo, dopo l'omicidio di Tavella sale la preoccupazione per il Giubileo

L'articolo di Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera

Minacce di presunti terroristi sul web, che circolorano sui social network mesi fa

Fiorenza Sarzanini sul Corriere della Sera racconta delle preoccupazioni che serpeggiano per il Giubileo: nei giorni scorsi era stata diramata una allerta per attentati, e dopo l’uccisione di Cesare Tavella, il cooperante cinquantenne di Ravenna freddato a Dacca, in Bangladesh, rivendicata dall'Isis, la tensione sale.

Siamo infatti alla vigilia di un appuntamento importante per l'Italia: il Giubileo che vedrà milioni di persone giungere a Roma. Mai fino a ieri un italiano era diventato obiettivo diretto dei terroristi dell'Isis. Certo, ci sono state numerose vittime, come i turisti uccisi al Museo del Bardo, ma non erano azioni mirate direttamente agli italiani. 

La scelta dei terroristi di attribuirsi l’assassinio di Tavella è un segnala inquietante. "Con il trascorrere delle ore - scrive il Corriere della Sera -  prende corpo l’ipotesi che l’uomo sia stato scelto come bersaglio in quanto collaboratore di un organismo «cristiano» e come tale in cima alla lista degli obiettivi da colpire stilata dai leader del Califfato. Ed ecco perché tutto questo spaventa in vista del Giubileo".

Il Giubileo ci metterà al centro della scena internazionale con un evento che può diventare vetrina privilegiata per i terroristi islamici. «Roma non sarà militarizzata», ribadiscono i responsabili degli apparati di sicurezza e lo stesso ministro dell’Interno Angelino Alfano. Lo spiegamento di forze sarà comunque imponente, i controlli serrati, molte aree saranno chiuse alla circolazione.

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, dopo l'omicidio di Tavella sale la preoccupazione per il Giubileo

Today è in caricamento