Venerdì, 18 Giugno 2021
Giovanissimi dal grande cuore / Caserta

Autografi di artisti famosi all'asta per aiutare i bambini malati di tumore: l'idea benefica di due 16enni

L’ambizioso progetto di Pasquale e Marco sta per entrare nel vivo. Diversi i big che hanno risposto al loro appello e a settembre partirà l’asta, il cui ricavato sarà donato agli ospedali Pausilipon di Napoli e Regina Margherita di Torino. Dal Quirinale è già arrivata una lettera per loro

Due giovani musicisti 16enne si sono uniti per raccogliere fondi da devolvere in beneficienza per i bambini malati attraverso messa all'asta di autografi di artisti famosi. Un'idea nata nata poco meno di un anno fa e che presto entrerà nel vivo. Intanto a Pasquale e Marco è già arrivata una lettera di apprezzamento dal Quirinale.

Originario il primo di Sant'Arpino, in provincia di Caserta, e di Torino il secondo, i due ragazzi sono riusciti a coinvolgere artisti di fama mondiale (ad oggi gli autografi già raccolti sono circa 40 e altri sono in arrivo). A settembre prenderà il via l'asta online.

Il 12 agosto dell'anno scorso Pasquale ha iniziato a contattare i primi artisti.  tra cui Gianna Nannini e Steve Hackert. "Subito iniziarono a spedirci autografi e rimasi molto contento - ha raccontato il giovane di Sant'Arpino a Casertanews - Non immaginavo che fosse tutto reale". A dare una mano è poi arrivato Ian Paice, uno dei batteristi più celebri del mondo e già membro dei Deep Purple. "Questo progetto è diverso dalle solite iniziative di beneficenza - ha spiegato Pasquale - Ogni artista decide cosa spedirci (tra foto autografata o cd, etc...). Ogni autografo sarà messo all'asta, tramite un sito che il promoter di Ian Paice ci fornisce e, dopo aver venduto tutti gli autografi, il ricavato sarà donato all'ospedale Pausilipon di Napoli e Regina Margherita di Torino, per aiutare la ricerca dei tumori infantili".

Un'asta benefica per aiutare i bambini malati di cancro

Pasquale e Marco vogliono infatti aiutare i bambini malati di cancro. "Noi che abbiamo 16 anni in qualche modo vorremmo restituire un sorriso e una speranza a tutti i nostri coetanei cui la vita ha riservato un destino non proprio clemente. Speriamo che il nostro progetto finirà in bene". Nel frattempo tra gli artisti che hanno risposto al loro appello ci sono Brian May, Scorpions, Red Canzian, Gianna Nannini, Steve Hackett, Ian Paice, Nick Mason, John Mayall, Slash, Eric Johnson, Robbie Williams, Vasco Rossi, Riccardo Fogli, Ron Carter (a loro dovrebbe unirsi presto anche Elton John). Una volta partita l'asta online, sarà pubblicato l’importo raccolto. Per creare l'asta è necessario aprire un'associazione no profit (intitolata ‘Italian Music Fans Charity’) e per aiutare Marco e Pasquale è stata lanciata una raccolta fondi su GoFundMe. Inoltre, grazie al promoter di Ian Paice, i due ragazzi stanno organizzando anche un concerto di beneficienza. 

gianna nannini_autografo-2-2

L'autografo di Gianna Nannini

La lettera dal Quirinale per Pasquale e Marco

Lo scorso ottobre dal Quirinale è arrivata una lettera firmata da Simone Guerrini, direttore dell’Ufficio di Segreteria del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, informato della loro iniziativa. 

Scrive Guerini: 

Carissimi Pasquale e Marco, il Presidente della Repubblica ha ricevuto la vostra bella e-mail e mi incarica di ringraziarvi per averlo reso partecipe del generoso progetto di raccolta firme di artisti e attori, messe poi all'asta, il cui ricavato sarà devoluto agli ospedali Pausilipon di Napoli e Regina Margherita di Torino per la ricerca sui tumori infantili. Nell'esprimervi il suo vivo apprezzamento, augurandovi di continuare a essere cittadini attivi, consapevoli e solidali, il Presidente Mattarella - certo che tutti insieme riusciremo a sconfiggere presto il Covid-19 - invia a voi e ai vostri cari un saluto molto cordiale, cui unisco volentieri il mio personale

Fonte: CasertaNews →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autografi di artisti famosi all'asta per aiutare i bambini malati di tumore: l'idea benefica di due 16enni

Today è in caricamento