Martedì, 15 Giugno 2021

Nizza, perde una gamba ma salva i nipotini: è vivo il nonno eroe

La rabbia di Nicola Moscato, figlio di Gaetano, il pensionato torinese di 71 anni che nell'attentato di Nizza ha perso la gamba sinistra per salvare i due nipoti, figli delle altre due figlie, di 13 e 18 anni con cui si trovava in vacanza in Costa Azzurra

Gaetano Moscato, pensionato torinese di 71 anni che nell'attentato di Nizza ha perso una gamba

"Mio padre è un eroe perché ha salvato i suoi nipoti". La rabbia di Nicola Moscato, figlio di Gaetano, il pensionato torinese di 71 anni che nell'attentato di Nizza ha perso la gamba sinistra per salvare i due nipoti, figli delle altre due figlie, di 13 e 18 anni con cui si trovava in vacanza in Costa Azzurra. Gaetano Moscato, 71 anni, pensionato Olivetti, residente a Chiaverano (Torino), ha riportato l'amputazione della gamba sinistra al di sotto del ginocchio per salvare i nipoti di 18 e 13 anni dal Tir che ha travolto la folla sulla Promenade des Anglais.

Gaetano è ricoverato in un ospedale di Nizza. "La mia famiglia si ritrova a Nizza, in vacanza, tutti gli anni- racconta il figlio- Mia sorella vive con il nipote di 18 anni in America e le vacanze estive sono l'occasione di trascorrere del tempo insieme. Mai avrei pensato a una tragedia come quella di ieri sera...". 

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nizza, perde una gamba ma salva i nipotini: è vivo il nonno eroe

Today è in caricamento