rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024

Vaticano, Bertone non ci sta: "Nell'attico non vivo da solo, lavori pagati da me"

Il cardinale Tarcisio Bertone nega tutte le accuse, non ha ristrutturato l'attico in cui vive con i soldi della Fondazione Bambin Gesù. Lo dice in un'intervista al Corriere della Sera: "È una vergogna"

Non ci sta a finire nel tritacarne mediatico: il cardinale Tarcisio Bertone nega tutte le accuse, non ha ristrutturato l'attico in cui vive con i soldi della Fondazione Bambin Gesù. Lo dice in un'intervista al Corriere della Sera: "È una vergogna, non so come difendermi, difendersi dalle calunnie è quasi impossibile". Bertone spiega di aver pagato i lavori con i suoi risparmi personali. "Premetto che gli appartamenti assegnati ai cardinali della Curia romana sono di proprietà del Governatorato vaticano o dell'Apsa, e vengono ristrutturati a cura delle amministrazioni con spese messe a bilancio anno per anno". "Quanto all'appartamento che mi è stato assegnato mi è stato comunicato che quell'anno non era messa a bilancio alcuna somma per la ristrutturazione e avrei dovuto sostenere io le spese". 

Il racconto del cardinale è molto circostanziato: "Mentre avanzavano i lavori e alla Ragioneria arrivavano le fatture da pagare - dice sempre al Corriere della Sera - fui invitato dal Governatorato a saldare. E in effetti, come risulta da una precisa documentazione, ho versato al Governatorato la somma: dal mio conto". "Il Governatorato - continua - mi ha comunicato una spesa sui 300 mila euro: ho pagato con i miei risparmi per un appartamento che non è di mia proprietà e resterà al Governatorato". E i 200 mila versati dalla Fondazione Bambin Gesù? "Così dicono. Solo dopo ho saputo che erano state presentate fatture anche alla Fondazione. Io non ho visto nulla. Ed escludo in modo assoluto di aver mai dato indicazioni o autorizzato la Fondazione ad alcun pagamento". 

Bertone sostiene di non vivere nel lusso: "L'appartamento è di 296 metri quadrati. E non ci vivo da solo. Abito con una comunità di tre suore che mi aiutano". E poi non ne può più di quelle voci sull'attico con vista spettacolare su San Pietro: "Sempre questa storia dell'attico con vista su San Pietro. Non esiste nessun attico".  "Io abito al terzo piano e il terrazzo non è mio, è stato risanato durante i lavori ma è quello condominiale, in cima al palazzo. È di tutti gli inquilini, cardinali e arcivescovi, che ci vivono". 

La foto dell'attico di Bertone pubblicata dal settimanale Chi

attico-bertone-3

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaticano, Bertone non ci sta: "Nell'attico non vivo da solo, lavori pagati da me"

Today è in caricamento