Mercoledì, 3 Marzo 2021

Esce di casa per una passeggiata, ragazzino autistico trovato morto in una boscaglia

Il corpo ritrovato a circa due chilometri dalla casa in cui abitava con la famiglia, a Launching Place (Australia). Il giovane soffriva di autismo, secondo la polizia non si tratta di una morte "sospetta"

Foto Victoria Police

Il corpo di un ragazzino autistico di 14 anni, William Wall, è stato trovato senza vita nelle campagne vicino a Yarra Junction, a 55 km a est di Melbourne, in Australia, dove era scomparso martedì dopo essere uscito per fare una passeggiata. Non si conoscono ancora le cause della morte che però la polizia definisce "non sospetta".

Australia, trovato morto il ragazzino autistico scomparso da casa

Il giovane, che abitava a Launching Place, piccolo paese di poco più di duemila abitanti, era uscito di casa alle 6.45 del mattino senza il suo telefono cellulare dicendo ai familiari che sarebbe tornato dopo 15 minuti. Ma a casa non è mai arrivato. Per le ricerche, condotte anche per via aerea, si sono mobilitati più di 100 agenti impegnati con diversi mezzi. I familiari del ragazzino hanno passato la notte a perlustrare la zona aiutati anche dai residenti del posto. A causa delle restrizioni per l’epidemia da Covid la polizia si è vista però costretta a diramare un comunicato per invitare i volontari a desistere dalle ricerche. Nel pomeriggio di ieri è arrivata la doccia fredda.

Le cause della morte non sono state rese note

Il cadavere di William è stato trovato in una boscaglia alla fine di una strada residenziale a circa due chilometri da casa. La polizia ha inviato un rapporto al medico legale, ma per adesso non sono note le cause della morte. Che cosa è successo al 14enne? Il giovane, che soffre di autismo, potrebbe aver smarrito la strada di casa, ma cosa sia successo resta per ora un mistero. La polizia, nel confermare la notizia del decesso, ha ringraziato "di cuore" tutti i volontari "per l’aiuto che abbiamo ricevuto".

La morte del giovane William ha sconvolto la piccola comunità di Launching Place che in queste ore si stra stringendo attorno alla famiglia. William lascia i due fraelli maggiori Jake e Harrison, e la sorellina Sophie. Solo tre mesi fa, sempre nei dintorni di Melbourne, era scomparso da casa un altro ragazzino autistico, William Callaghan, ritrovato due giorni dopo in un bosco nei pressi di Mount Disappointment dopo aver passato due notti al gelo.

Fonte: The Guardian →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce di casa per una passeggiata, ragazzino autistico trovato morto in una boscaglia

Today è in caricamento