Sabato, 8 Maggio 2021

Riapre il ristorante coi tavoli in strada, il vicino li travolge con l'auto e lo minaccia

"Una macchina che quasi ti viene addosso, il rumore dei bicchieri spaccati. I clienti sono rimasti sbalorditi". Protagonista del gesto un residente infastidito proprio dai tavoli del ristorante disposti sul suolo pubblico

Sulla pagina Facebook del suo ristorante, il Retroborgo a Borgo San Giuliano (Rimini), ha postato la foto dei tavoli sistemati all'aperto, secondo le regole della ripartenza ai tempi del coronavirus. Tuttavia, la riapertura, per il ristoratore, Ivan Nicoletti, è stata meno che tranquilla. È lo stesso titolare del Retroborgo a raccontare quanto accaduto all'Ansa.

Mercoledì sera, infatti, attorno alle 19.30, un uomo, residente della zona, infastidito proprio dai tavoli del ristorante disposti sul suolo pubblico, li avrebbe travolti con l'auto, spaventando anche i clienti. Poi, dopo averla parcheggiata in garage, sarebbe tornato ad affrontare il ristoratore, comunicandogli l'intenzione di ripetere il gesto finché i tavoli non verranno rimossi.

"C'erano delle persone poco distanti che sicuramente si sono spaventate - ha detto Nicoletti - Nel silenzio vedi una macchina che quasi ti viene addosso, il rumore dei bicchieri spaccati. I clienti sono rimasti sbalorditi"

Nicoletti si dice deluso anche per la mancanza di solidarietà degli altri vicini. "Ci aspettavamo un po' più di solidarietà dal vicinato visto che veniamo da 3 mesi di chiusura forzata e abbiamo la responsabilità anche di 7 dipendenti". All'interno i coperti sono stati ridotti dei "due terzi" e "allargando la parte esterna riusciamo a recuperarne una parte, non tutti", ha spiegato il titolare.

Il gestore e i proprietari del ristorante si sono rivolti all’avvocato Umberto De Gregorio per sporgere denuncia.

Fonte: newsrimini →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riapre il ristorante coi tavoli in strada, il vicino li travolge con l'auto e lo minaccia

Today è in caricamento