Sabato, 6 Marzo 2021

Passeggera litiga con autista, autobus precipita nel fiume: 13 morti

Tragico incidente stradale in Cina

EPA/STR CHINA OUT

Un litigio, gli spintoni, alcuni attimi di disattenzione, la strage. In Cina un autobus si è scontrato con un'auto finendo contro il guardrail, che non ha retto all'impatto: il mezzo è precipitato da un ponte nel fiume Yangtze, a Chongqing. Il bilancio è di 13 morti e due dispersi. A causare l'incidente è stato un violento alterco tra l'autista e una passeggera per il mancato stop del mezzo alla fermata della donna.

Come riporta oggi l'agenzia Nuova Cina, la polizia locale ha postato sugli account social gli otto secondi drammatici di un video che rivela il motivo della lite: a causarla il mancato stop dell'autista alla fermata richiesta dalla donna. A causa di alcuni lavori stradali, l'autista era stato costretto a fare una deviazione.

1-72-40

Quando il mezzo non si è fermato dove la donna aveva intenzione di scendere, la passeggera ha aggredito il conducente, colpendolo alla testa con il telefono cellulare e facendogli perdere il controllo del mezzo. Il video girato dalle telecamere di sorveglianza mostra prima lo scontro fisico tra i due.

A quel punto il cambio di corsia dell'autobus e lo scontro frontale con un'auto. L'autobus è stato recuperato dopo lunghissime operazioni con decine di uomini e mezzi impiegati.

Gallery

Fonte: Xinhua →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passeggera litiga con autista, autobus precipita nel fiume: 13 morti

Today è in caricamento