Venerdì, 18 Giugno 2021
Clima di festa... / Francia

Babbo Natale si dimette dopo gli insulti dei genitori: "Stava a distanza dai bimbi per il coronavirus"

Succede a Blois, era stato contestato da alcuni abitanti perché costretto ad osservare le norme di distanziamento sociale: "Quest'anno non posso distribuire dolci, né abbracciare i bambini perché c'è un rischio per la salute, mi davano dell'idiota"

Basta, non ne poteva più. Ha deciso di dimettersi dal suo incarico il Babbo Natale della città francese di Blois, contestato da alcuni abitanti perché costretto ad osservare le norme di distanziamento sociale.

Blois (Francia): Babbo Natale getta la spugna

La rinuncia è stata formalizzata sabato 12 dicembre, secondo quanto riporta oggi La Nouvelle République. In meno di una settimana, il Babbo Natale è stato contestato e apostrofato a più riprese dai passanti: non è piaciuto, ad esempio, il fatto che alcune animazioni natalizie non siano state riproposte quest'anno o lo siano state solo parzialmente proprio in virtù del rischio di contagi. Altri non hanno apprezzato il fatto che per gli stessi motivi Babbo Natale non potesse avvicinare i bambini, prenderli in braccio, mettersi in posa per le fotografie a distanza ravvicinata o distribuire caramelle. La città di Blois ha confermato le dimissioni, lamentato l'atteggiamento di alcuni dei suoi abitanti e annunciato che per quest'anno non sarebbe stato sostituito.

"È orribile sentirsi dire quello che ho sentito. Sono stato chiamato uno sporco idiota, sono stato minacciato. Le persone sono impazzite!", dice il Babbo Natale di Blois  "Sono infastidito e scoraggiato. Capisco che con l'epidemia di Covid è tutto complicato per le persone, le rende aggressive, ma non vedo perché sono cattive con me e soprattutto di fronte ai bambini.  Quest'anno non posso distribuire dolci, né abbracciare i bambini perché c'è un rischio per la salute dovuto al Covid e, per le foto, dobbiamo rispettare le distanze di sicurezza sanitaria, e questo non non piaceva a questi genitori.  Non posso farci niente, non è colpa mia e trovo ingiusto impedire ai bambini di godersi un incontro con Babbo Natale".

Fonte: La Nouvelle Republique →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Babbo Natale si dimette dopo gli insulti dei genitori: "Stava a distanza dai bimbi per il coronavirus"

Today è in caricamento