rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021

Torna a casa e trova la baby sitter ubriaca fradicia: "Si era scolata una bottiglia di Gin"

La donna doveva accudire un bimbo di due anni e mezzo, ma lo avrebbe fatto cadere più volte a terra. I genitori: "L’abbiamo licenziata in tronco, ora dobbiamo anche pagarle il preavviso"

Disavventura a lieto fine per una facoltosa coppia di Padova, lei giornalista, lui amministratore delegato di una grande azienda. I due avevano lasciato il figlio di soli due anni e mezzo in compagnia della baby-sitter che però durante il pranzo ha alzato decisamente il gomito, arrivando a scolarsi una intera bottiglia di Gin. Risultato? La donna non si reggeva in piedi tanto che, a causa dell’equilibrio instabile, avrebbe fatto cadere il bimbo due o tre volte. La notizia è stata riportata dal Mattino di Padova che ha raccolto la testimonianza della madre del bimbo. Quel pomeriggio la giornalista era fuori per una diretta. Durante una pausa pubblicitaria però ha avuto l’accortezza di chiamare per assicurarsi che tutto stesse andando bene. "Ho provato cinque o sei volte e non mi ha mai risposto allora ho iniziato a preoccuparmi".

A quel punto decide di chiamare una domestica e sente il figlio che "piangeva disperato e io non capivo il perché". I due genitori si precipitano a casa trafelati e solo allora capiscono: "Ce la siamo trovata davanti. Era fuori di sé. Si era scolata una bottiglia di Gin".

E dire che quella donna, una 40enne ucraina, lavorava in quella casa come collaboratrice domestica da tre anni e quel bambino l’aveva visto nascere. "L’abbiamo licenziata in tronco – racconta ancora la madre - Ma sapete qual è il colmo? Dobbiamo pagarle il preavviso". 

Fonte: Il Mattino di Padova →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa e trova la baby sitter ubriaca fradicia: "Si era scolata una bottiglia di Gin"

Today è in caricamento