Martedì, 2 Marzo 2021

La bambina di otto anni che nuota in piscina con un pitone: “Sono cresciuti insieme”

La piccola vive in un’area protetta per animali in Israele con la sua famiglia: è inseparabile da Belle, un serpente giallo lungo oltre tre metri

C’è chi in casa ha un cane o un gatto, e chi un pitone giallo di oltre tre metri. Come il caso di una famiglia israeliana, che vive in un'area protetta per animali. Inbar, otto anni, ormai abituata ed è quasi inseparabile dalla sua Belle - questo il nome dato al serpente - con la quale amata nuotare in piscina. 

Belle è stata una buona compagnia durante il periodo in cui le scuole sono state chiuse a causa del lockdown, ha raccontato la ragazzina. La bambina ama giocare con il serpente, non ha paura, lo aiuta persino a liberarsi della pelle durante la muta.

La bambina che nuota con il serpente: "È una cosa naturale, sono cresciuti insieme"

La madre di Inbar, Sarit Regev, ha detto che la figlia e il pitone Belle (che si chiama così in onore della principessa Disney protagonista del film La bella e la Bestia che in una scena indossa un abito da ballo giallo) sono praticamente cresciute insieme. “Inbar è cresciuta in mezzo agli animali ed è cresciuta in mezzo ai serpenti. Quando era piccola nuotava nella vasca con il serpente e ora che sono cresciuti tutti e due nuotano in piscina. È una cosa naturale per loro”, ha raccontato.

“Ci sono persone che dicono: ‘Ma sei pazza, come fai, non tieni ai tuoi figli’. Ma è bello far crescere figli così. Quando un bambino cresce insieme agli animali diventa una persona che ama le altre persone, che si preoccupa degli altri e non solo di se stesso”. 

Il tizio che usa un serpente come mascherina sul bus 

Fonte: Bbc →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bambina di otto anni che nuota in piscina con un pitone: “Sono cresciuti insieme”

Today è in caricamento