Venerdì, 30 Luglio 2021
Indagini in corso / Stati Uniti d'America

Bimba di 10 anni si finge morta e sopravvive alla strage della sua famiglia insieme al fratellino

Il caso a Houston, nel Texas. Padre, madre e un'altra bambina di 6 anni sono rimasti uccisi. Dopo la sparatoria la piccola ha chiamato la nonna e ha chiesto aiuto

Foto di repertorio Pixabay

Una bambina di 10 anni è sopravvissuta alla strage della sua famiglia - madre, padre e la sorellina di 6 anni, uccisi a colpi d'arma da fuoco a Houston, nel Texas - fingendosi morta. La piccola è poi riuscita a chiamare la nonna per chiedere aiuto. Un altro fratello, un bambino di 8 anni, non si trovava in casa al momento della sparatoria e si è salvato, mentre il più piccolo, di appena un anno, è rimasto illeso. La bambina sopravvissuta alla sparatoria insieme al fratellino è rimasta ferita a un braccio ed è stata portata in ospedale. 

La rete locale ABC KTRK-TV ha parlato con alcuni membri della famiglia. Subito dopo la sparatoria, quando il killer è andato via, la bambina ha chiamato la nonna su FaceTime, raccontando cosa era successo: un uomo con il volto coperto è entrato in casa poi ha aperto il fuoco contro i presenti. A dare l'allarme è stata la nonna, che ha chiamato immediatamente il 911, il numero per le emergenze.

La polizia di Houston sta seguendo il caso. Gli investigatori ritengono possibile che le vittime conoscessero l'assassino; in casa non risulterebbero segni di effrazione. "Questa è una scena molto, molto tragica e semplicemente orribile", ha detto la vice capo della polizia Patricia Cantu. La squadra omicidi sta visionando intanto i video di sorveglianza della zona, dalle quali si spera possano risultare elementi utili per le indagini e per scoprire chi e perché ha compiuto la strage. La famiglia delle vittime ha dichiarato di non sapere chi possa essere stato, né il movente. La coppia si era trasferita in città insieme ai figli un paio di mesi fa.

Fonte: ABC 13 →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di 10 anni si finge morta e sopravvive alla strage della sua famiglia insieme al fratellino

Today è in caricamento