Domenica, 7 Marzo 2021
L'orrore / Regno Unito

L'uomo che ha violentato e ucciso una bambina di tre mesi

Un 24enne è accusato dello stupro e dell'uccisione della piccola. È stato arrestato a Maitland in Galles. I fatti sono avvenuti ad agosto a Newcastle

Il tribunale di Maitland

Tre mesi. Solo tre mesi di vita, eppure non si è fermato. Una violenza inaudita quella di cui si è reso responsabile un 24enne di a Newcastle. Una violenza per la quale adesso è stato scoperto e a mesi di distanza e per lui si sono schiuse le porte del carcere. Un uomo è accusato dell'omicidio e dello stupro di una bambina di soli tre mesi d'età. I fatti si sono verificati lo scorso agosto a Newcastle. Intorno alle 10 e 40 dello scorso 4 agosto arrivò una chiamata di soccorso per una piccola che non rispondeva agli stimoli.

I soccorsi alla bambina 

I medici accorsero sul posto e portarono d'urgenza la piccola al John Hunter Hospital. Nonostante le cure non ci fu niente da fare. La piccola morì in ospedale dopo poche ore in seguito alle lesioni riportate. Lesioni che erano da imputare a una violenza sessuale subita. Dopo due mesi, a ottobre, si sono attivate le forze dell'ordine. Era chiaro che la bambina non fosse morta per cause naturali. Da quel momento partirono le indagini della polizia del distretto di Newcastle. Una serie di accertamenti volti a raccogliere elementi su chi poteva essere stato l'autore di quel gesto. Così hanno cominciato a indagare nella cerchia della famiglia.

L'identità del presunto assassino

Questo ha portato alla scoperta degli indizi sul 24enne. Al momento, infatti, si sa che appartiene alle conoscenze della famiglia ma non sono stati rivelati ulteriori dettagli, né la sua identità. Il 24enne è stato arrestato nella giornata di ieri in un'abitazione a Maitland in Galles. Era lì che probabilmente provava a sottrarsi all'arresto delle forze dell'ordine. Un arresto che prima o poi sarebbe arrivato vista la gravità del gesto di cui è accusato. I poliziotti hanno fatto irruzione nell'appartamento e gli hanno stretto le manette ai polsi. È stato immediatamente portato in carcere e gli è stata rifiutata la cauzione. Nella giornata di oggi comparirà dinanzi al giudice del tribunale locale. Deve discutere dell'accusa di omicidio volontario e di violenza sessuale su minore di 10 anni di età, una circostanza aggravante del reato.

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uomo che ha violentato e ucciso una bambina di tre mesi

Today è in caricamento