Sabato, 10 Aprile 2021

India, salvata la bambina con un tumore di 2,5 kg dietro alla testa

Quella massa tumorale era grossa quanto un pallone. La famiglia è riuscita a far fare l'operazione alla piccola grazie alla solidarietà della gente

Si chiama Renu Singh e anche se ha solo quattro anni è molto famosa in India: poco meno di un mese fa aveva un tumore di 2,5 chilogrammi nella regione occipitale del cranio che le creava un'escrescenza grande quasi quanto una seconda testa. La piccola, che vive nella regione orientale indiana del Uttar Pradesh, soffriva di questa rara forma di cancro che, sebbene benigno, poteva risultarle fatale.

bimba-6-2

Così la madre della piccola ha deciso di sottoporla a un'operazione chirurgica molto costosa. Per questo è iniziata la raccolta fondi: persino Akhilesh Yadav, capo ministro di Stato dell'Uttar Pradesh, ha chiesto pubblicamente di aiutare la famiglia, affinché potesse ricevere cure adeguate. 

Quei soldi sono arrivati tutti e la bambina è stata finalmente sottoposta alla delicata operazione chirurgica: c'era infatti il rischio di lesionare "un nervo vitale che porta la luce agli occhi". La piccola, insomma, rischiava di diventare cieca e, anche ora che l'operazione si può dire conclusa con successo, bisogna tenere sotto osservazione Renu per capire se il tumore abbia causato danni permanenti. 

Per il papà della piccola Renu si è trattato di un vero e proprio miracolo: "Questo atto di compassione e di benevolenza ha ripristinato la mia fede nell'umanità. Dio li benedica tutti".

Gallery

Fonte: Express.co.uk →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

India, salvata la bambina con un tumore di 2,5 kg dietro alla testa

Today è in caricamento