Bimba di 15 mesi sbranata e uccisa dal pitbull dei nonni nel giardino di casa

Troppo gravi le ferite riportate dalla piccola nell'attacco, è morta poco dopo il ricovero in ospedale. Lo straziante messaggio di addio della famiglia: "Era il raggio di sole delle nostre vite"

Una bimba di 15 mesi è stata sbranata e uccisa dal pitbull dei nonni nel giardino di casa. La tragedia a East Providence, nel Rhode Island, Stati Uniti. Inutile per lei la corsa in ospedale, dove è morta poco dopo a causa delle "importanti ferite" riportate nell'attacco dell'animale.

Come raccontano i media locali, la piccola Scarlet Pereira era stata messa dai nonni a giocare per terra nel loro giardino durante il pranzo quando all'improvviso il cane, che non era legato, le si è avventato contro. Due familiari sono intervenuti per cercare di sottrarre la bambina alla furia del cane, prima che arrivasse la polizia. Gli agenti hanno dovuto sparare e uccidere il cane. "Sono saliti sul tetto, ho sentito due spari, poi altri due e alla fine hanno mandato via tutti", ha raccontato a un notiziario locale uno dei vicini.

La polizia ha riferito che l'animale non aveva mai avuto finora atteggiamenti violenti e che indagheranno sulle circostanze che hanno portato alla tragedia. "Anche un cane di famiglia può improvvisamente può scatenarsi all'improvviso", ha detto il capo della polizia di East Providence William Nebus a WPRI.

"Scarlett sarà sempre ricordata come una bambina felice che ha portato gioia e felicità a chiunque abbia incontrato", ha scritto la famiglia in un messaggio online. "Era forte, esuberante, intelligente, amava cantare e ballare – continua il messaggio in ricordo della piccola – Amava tanto la sua famiglia. Era il raggio di sole delle nostre vite. Sarà per sempre la nostra 'Scarly Girl'".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Metro Uk →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento