Domenica, 1 Agosto 2021

Polizia irrompe a scuola e arresta cinque bambini: "Manette ai polsi, una vergogna"

Le immagini delle manette strette intorno ai polsi dei piccoli hanno sconvolto l'intera comunità di Murfreesboro, in Tennessee

I bambini coinvolti

Alcuni bambini sono stati ammanettati e portati via dalla polizia, intervenuta in una scuola di Murfreesboro, in Tennessee, per una rissa tra studenti delle elementari scoppiata nel corso di una partita di pallacanestro.

Le immagini delle manette strette intorno ai polsi dei piccoli hanno sconvolto l'intera comunità, e hanno anche avuto risonanza nazionale. Le polemiche sono accentuate dal fatto che i bambini coinvolti sono neri, mentre il capo della polizia locale è bianco. I bambini arrestati (cinque secondo la stampa locale) sono stati rilasciati dopo poche oe.

Due deputati democratici dello stato nel profondo sud degli Usa hanno chiesto l'apertura di una inchiesta. La tensione nella cittadina è molto alta, anche dopo l'affollata assemblea organizzata dalla chiesa battista locale, nel corso della quale le autorità cittadine e la polizia hanno promesso di riesaminare il caso entro due settimane.

Fonte: The Tennessean →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia irrompe a scuola e arresta cinque bambini: "Manette ai polsi, una vergogna"

Today è in caricamento