Sabato, 27 Febbraio 2021
Il dramma / Stati Uniti d'America

Il bambino con la Covid che perderà entrambe le gambe

La gamba destra le è già stata amputata e tra qualche giorno toccherà alla sinistra. A colpirlo è stata la Mis-C, una risposta immunitaria che porta infiammazione negli organi vitali e colpisce soprattutto i bambini come risposta al Coronavirus

A soli 10 anni dovrà vivere il resto della propria vita senza gambe. La destra gli è già stata amputata e tra pochi giorni verrà fatto lo stesso anche con la sinistra. Il tutto a causa di una rara risposta immunitaria alla Covid. Il protagonista di questa sfortunata vicenda è Dae'Shun Jamison, che vive a Shelby in Michigan. Tutto è cominciato lo scorso dicembre quando il piccolo ha scoperto di essere positivo al virus. Fino al 20 dicembre il bambino non aveva riscontrato nessun sintomo. Dal 21 la situazione è cominciata a peggiorare. Al leggero mal di testa dei giorni precedenti si è aggiunta la febbre alta ed è stato necessario il ricovero in ospedale. Lì i medici hanno capito che il piccolo stava rispondendo al virus sviluppando una risposta immunitaria che provoca una reazione infiammatoria che si propaga per il tutto il corpo.

La sindrome infiammatoria multisistemica 

Si tratta della Mis-C, la sindrome infiammatoria multisistemica che si sviluppa soprattutto nei bambini. Una risposta immunitaria rara e iperattiva che porta all'infiammazione di varie parti del corpo, incluso il cuore, polmoni, reni, cervello, pelle, occhi o organi gastrointestinali. Uno strumento di difesa al virus che in realtà diventa il peggiore alleato per il corpo che la sviluppa e purtroppo capita nella quasi totalità dei casi ai bambini. Secondo gli studi del Cdc, sebbene non sia noto quale sia la causa dell'Mis-C, molti bambini a cui è stato diagnosticato la Covid o erano in prossimità di qualcuno che aveva il virus l'hanno sviluppata. La risposta infiammatoria si è tradotta per il bambino in gravi danni ad alcuni organi vitali. Per prima cosa è stata intubata alla vigilia di Natale perché il cuore stava per cedere a causa del sovraccarico di lavoro. Successivamente è stata sottoposta a dialisi e collegata alla Ecmo per far arrivare ossigeno nel suo corpo.

L'amputazione delle gambe 

L'intubazione ha però portato al danno maggiore. Le mani e i piedi si sono riempite di liquidi. In particolare a subirne le conseguenze peggiori è stata la gamba destra di cui ha perso la funzionalità costringendo i medici all'amputazione. Una situazione che però non è la peggiore nel suo corpo. Lo stesso destino toccherà alla gamba sinistra tra qualche giorno. A spiegarlo è stata la madre Brittney Autman che ha raccontato l'intero decorso del suo piccolo. Lo fa anche attraverso la piattaforma GoFundMe con la quale ha cominciato a chiedere fondi per poter continuare a seguire il decorso della figlia senza lavorare, oltre che occuparsi dell'altra figlia di sette anni.

La reazione del bambino

Dae'Shun è scoppiata in lacrime quando ha capito che gli era stata amputata la gamba e che lo stesso sarebbe successo anche con quell'altra. A preoccupare i medici è anche un coagulo che si è formato nella sua mano destra. Nonostante l'assunzione di anti-coagulanti nelle ultime due settimane non avevano ancora ottenuto i risultati che speravano. Una situazione disperata di cui la madre ha dato un aggiornamento lo scorso 19 gennaio sulla piattaforma. Solo il prosieguo delle cure potrà dare alla piccola speranze di una sopravvivenza, per quanto possibile, normale.

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bambino con la Covid che perderà entrambe le gambe

Today è in caricamento