Lunedì, 27 Settembre 2021

Morire a due anni di overdose: "Drogato col metadone perché piangeva"

Secondo quanto riporta il Secolo XIX sono a una svolta le indagini sulla morte del piccolo Mirò avvenuta nell'ottobre 2013. Indiziati per la sua morte sono la madre del bambino e il suo fidanzato: entrambi sono sospettati di omicidio colposo

BARGAGLI (GENOVA) - Drogato col metadone. E' morto così, secondo quanto emerge dagli esami tossicologici, il piccolo Mirò, due anni, deceduto sei mesi fa. La prima ipotesi, meningite, era stata smentita dall'autopsia. Ma agli inquirenti qualcosa non tornava e così hanno disposto gli esami tossicologici. E qui è emersa la spaventosa verità: Mirò è morto di overdose. Overdose di metadone. Il tutto "perché piangeva".

Secondo quanto riporta Il Secolo XIX, la madre del bambino il fidanzato convivente, padre del fratellino di Mirò, risultano indiziati, e sono sospettati di omicidio colposo. Come primo "effetto" delle indagini, il fratellino minore è stato tolto ai due genitori per essere affidato ad una struttura protetta.

LA MORTE - La madre trova Mirò privo di sensi nel letto. Prova a rianimarlo ma è tutto inutile. Quando i medici del 118 arrivano nella villetta non c’è più niente da fare. A quel punto iniziano le indagini. L'autopsia smentisce l'ipotesi della meningite fulminante. Mirò ha una malformazione cardiaca ma non è morto per questo. 

LA SVOLTA - Sono i test tossicologici a portare alla luce la spaventosa verità: Mirò è morto "per incongrua assunzione di sostanze stupefacenti". Da qui il tremendo sospetto: il metadone, usato dai genitori in quanto tossicodipendenti, sia stato dato al bambino per farlo smettere di piangere.

AGGIORNAMENTI - L'allontanamento dell'ultimo nato dalla madre del bimbo di 2 anni morto per una presunta assunzione di metadone non sarebbe dovuta all'accusa di omicidio colposo per la quale è stata indagata la donna. Secondo quanto riporta l'Ansa il tribunale dei minori avrebbe disposto l'allontanamento del piccolo perchè nè la donna nè il suo nuovo compagno, padre appunto di questo ultimo bambino, non sarebbero in grado di mantenere il figlio.

Fonte: GenovaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morire a due anni di overdose: "Drogato col metadone perché piangeva"

Today è in caricamento