Domenica, 28 Febbraio 2021
La tragedia / Russia

Il bambino morto fulminato perché utilizzava in vasca lo smartphone in carica

Un 12enne ha perso la vita in Russia. Il cellulare è caduto nella vasca e l'ha ucciso. L'appello della madre, una nota blogger, sui social. “Proibite ai vostri figli di usarlo”

Foto Mirror

Morire a soli 12 anni perché stai utilizzando il tuo smartphone sotto carica mentre sei in vasca. È successo in Russia dove un bambino, Yaroslav è morto a seguito di una scarica elettrica. Secondo la ricostruzione degli investigatori, il piccolo era all'interno della vasca da bagno quando ha deciso di usare lo smartphone. Il cellulare era sotto carica e nel momento in cui gli è scivolato di mano e gli è caduto all'interno della vasca il piccolo è rimasto fulminato. La madre quando è arrivata in bagno l'ha visto privo di sensi e ha pensato a un malore. Si sono subito accorti che era grave ma non riuscivano a capire cosa fosse successo. Inutili i tentativi di rianimazione che sono durati circa 40 minuti. Il piccolo è morto sul colpo a causa dello shock.

La dinamica dell'incidente 

I cari del bambino hanno dovuto attendere 15 giorni per conoscere le reali cause della morte. A svelarle sono stati i medici a seguito dell'autopsia e degli esami sul cadavere. A raccontare la sua storia è stata la madre Anastasia Sosnovaskaya, nota blogger d'arte russa e insegnante con migliaia di follower al seguito. La 39enne ha spiegato che il figlio aveva un iPhone 4 che aveva deciso di utilizzare mentre era attaccato alla rete elettrica sotto carica. Una volta caduto in vasca il cellulare ha generato il corto circuito che è risultato fatale per il piccolo. La storia è stata oggetto di un post da parte della blogger che è decisa a denunciare i pericoli che si corrono nell'utilizzo di apparecchi elettronici in certe situazioni.

La testimonianza della madre 

“Abbiamo perso nostro figlio – così esordisce nel post -. Aveva 12 anni, assolutamente sano, felice, con grandi progetti. Abbiamo provato a rianimarlo per 40 minuti, ma non è servito a nulla. E all'inizio non abbiamo capito cosa fosse successo. Oggi, dopo quasi due settimane, l'analisi forense ci ha spiegato il motivo. È stata una scossa elettrica in bagno dal suo telefono che si stava caricando”. Il 12enne era riuscito anche a lanciarlo fuori dalla vasca dopo che era scivolato all'interno ma la scossa è stata troppo forte per sopravvivervi.

L'appello 

“Voglio che ogni persona sappia che, sì, le persone muoiono per questo. In modo che una volta per tutte si proibisca ai bambini – e a te stesso - di usare il telefono nella vasca da bagno” ha scritto la blogger sconvolta dalla perdita. “Ce ne sono molte perché sottovalutiamo i rischi. Ero sicura che fosse impossibile morire per questo. Se solo lo avessi saputo”, ha proseguito la blogger che ha lanciato l'appello ai suoi 118mila follower sperando che “si diffonderà e salverà la vita di qualcuno. Qualcuno ci penserà, qualcun altro lo proibirà (ai propri figli), qualcuno imparerà che è davvero pericoloso per la vita. In quel caso quello che mi è successo non sarà accaduto invano. Per favore fatelo. Perché i bambini non dovrebbero morire di stupidità che e per cose così facilmente prevenibili” ha concluso la donna nel suo appello.

Fonte: Mirror →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bambino morto fulminato perché utilizzava in vasca lo smartphone in carica

Today è in caricamento