Lunedì, 14 Giugno 2021

Bambino nato con la coda: "Lo venerano come un dio"

Il ragazzino di soli 14 anni ha trascorso la sua vita ricevendo visite di ospiti e curiosi che gli lasciavano denaro o regali in cambio di una benedizione. Grazie a una complicata operazione ora Arshid potrà avere un futuro migliore

Il povero Arshid Ali Khan è un bambino nato con la coda. Già, proprio così. Venerato come un Dio, ora grazie a un complesso intervento chirurgico potrà avere una vita normale.

Il ragazzino di soli 14 anni ha trascorso la sua vita ricevendo visite di ospiti e curiosi che gli lasciavano denaro o regali in cambio di una benedizione.

Credevano il giovane fosse la reincarnazione del dio indù scimmia Hanuman.

Il ragazzo è nato con una lunga 'coda' che cresce dalla sua schiena. I medici di un ospedale del Punjab l'hanno rimossa, con un'operazione (gratuita) lunga sette ore, per aiutarlo a camminare meglio in futuro. Era infatti costretto a vivere su una sedia a rotelle a causa di un piede deformato.

Il nonno è raggiante: "Siamo estremamente felici e grati ai medici per avere operato Arshid Ali. Potrà avere una vita normale, è una cosa molto bella".

Arshid è nato con quella coda di circa 10 centimetri. A lungo la famiglia non è andata dai medici per la significativa pressione della comunità, che venerava il "bimbo con la coda".

Il padre del bambino è morto undici anni fa e la madre l'ha abbandonato. E' stato il nonno a prendersi cura di lui.

Ora il futuro di Arshid è più sereno. Il bambino avrà problemi al midollo spinale, ma i medici lo seguiranno quotidianamente nei prossimi anni.

(Foto Mirror)

Fonte: Mirror →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino nato con la coda: "Lo venerano come un dio"

Today è in caricamento