Il bambino nato senza naso, i genitori: "Per noi è perfetto"

Il piccolo Eli è nato con una grave malformazione che colpisce appena 37 persone in tutto il mondo. Dopo il primo shock, i suoi genitori sono sereni: "Finché lui non vorrà avere un naso, nessuno di noi lo costringerà ad operarsi"

Il piccolo Eli Thompson è venuto alla luce con una malformazione rarissima: non ha il naso. Eli, nato in Alabama negli Stati Uniti lo scorso 4 marzo, è una delle 37 persone in tutto il mondo ad essere nato affetto ad "arinia", ossia l'assenza congenita della piramide nasale. C'era una probabilità su 197 milioni che Eli nascesse così.

Inizialmente i suoi genitori sono rimasti scioccati. Brandi McGlathery e Troy Thompson si sono accorti che Eli era senza naso soltanto al momento del parto, al South Baldwin Hospital di Foley. Quando il piccolo è nato, il dottore lo ha appoggiato sul petto di Brandi, che ha visto così suo figlio per la prima volta. "Mi sono ritratta e ho esclamato: 'C'è qualcosa che non va!', ma il dottore ha detto: 'No, sta benissimo'. Poi ho urlato: 'Non ha il naso'". Il medico ha portato subito il piccolo in un'altra stanza, lasciando Brandi da sola. Quando è tornato, la donna aveva già capito che il suo bambino era malato. Eli era senza naso e respirava attraverso la bocca e con una mascherina per l'ossigeno.

"Il suo palato non si è formato, quindi il suo cervello è più basso - ha spiegato Brandi - Dobbiamo solo aspettare e vedere che cosa succederà". Bisogna aspettare che Eli raggiunga la pubertà per poter essere operato e ricostruire ciò che manca, ma fino ad allora Brandi spera di riuscire ad evitare interventi chirurgici per il suo piccolo. "Crediamo sia perfetto così com'è. Finché lui non vorrà avere un naso, nessuno di noi lo costringerà. Andremo avanti giorno per giorno - ha proseguito Brandi - Faremo del nostro meglio per renderlo felice. Il resto di lui è così perfetto che a volte ci dimentichiamo che non ha il naso". 

Fonte: Al.com →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento