Banca Etruria, multe per quasi 1 milione: a papà Boschi sanzione da 40mila euro

Le sanzioni stabilite dalla Consob, i vertici non avrebbero informato adeguatamente sui rischi

Banca Etruria, contestazione a Renzi di fronte al teatro Niccolini

Multe per un totale di 910mila euro, inflitte dalla Consob, l'autorità di vigilanza dei mercati finanziari, agli ex vertici di Banca Etruria.

Tra queste, una sanzione da 40mila euro per Pierluigi Boschi, ex vicepresidente dell'istituto e padre dell'ex ministra (e attuale sottesegretaria alla presidenza del consiglio) Maria Elena Boschi. Lo rivela l'edizione di Repubblica oggi, lunedì 7 agosto, in edicola.

L'accusa per gli ex dirigenti, spiega Repubblica, è quella "di avere venduto ai propri clienti prodotti rischiosi senza informarli adeguatamente dei rischi che correvano". In particolare, sarebbero state violate norme relative all'obbligo di fornire informazioni chiare e comprensibili sui rischi a cui andavano incontro i sottoscrittori.

Fonte: La Repubblica →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento