rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022

Porta la bandiera "comunista" al concerto: finisce malissimo

Un giovane aveva portato la sua bandiera del Partito Comunista Italiano per sventolarla al concerto di Cisco Belotti, ex componente del gruppo Modena City Ramblers. Rissa sfiorata

Surreale, ma tutto vero. E la polemica è servita. Un giovane aveva portato la sua bandiera del Partito Comunista Italiano per sventolarla al concerto di Cisco Belotti, ex componente del gruppo Modena City Ramblers. Gli è stata strappata e "sequestrata".

È successo a Serramanna, in Sardegna sul sagrato della chiesa di Santa Maria: lo raccontano i giornali locali. Il piatto forte del programma della festa in onore della Madonna era il concerto di Cisco e del suo gruppo: tante canzoni folk, alcune "partigiane", con Bella Ciao su tutte.

Quando il giovane ha iniziato a sventolare la bandiera del defunto Partito Comunista, gli animi si sono scaldati all'improvviso. Rissa sfiorata:

Un uomo del paese, tra il pubblico, che ha notato il giovane sventolare la bandiera rossa, gliel’ha strappata dalle mani osservando che era una festa religiosa e non politica. Tra il giovane, gli amici di quest’ultimo e il serramannese è nato un acceso diverbio per il recupero del drappo, accompagnato da urla e minacce di denuncia.

Fonte: Casteddu on Line →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta la bandiera "comunista" al concerto: finisce malissimo

Today è in caricamento