rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022

La battuta (infelice) della grillina su Faletti e Napolitano: "E' morto Giorgio, quello sbagliato"

Tweet al veleno di Debora Billi, responsabile web del Movimento cinque stelle a Montecitorio: "Se ne è andato Giorgio, quello sbagliato". Poi le scuse

Non che, fra accuse di "attentato alla costituzione" e richieste di dimissioni, il rapporto sia mai stato roseo o quanto meno accettabile. Ma, forse, questa volta si è andati un po' oltre. Tutta colpa di Debora Billi e di un tweet al veleno sulla morte di Giorgio Faletti, scomparso ieri all'età di sessantatré anni

La Billi - che si autodefinisce giornalista, blogger, estremista, mamma e responsabile web M5S Montecitorio - non ha perso l'occasione per ribadire, molto poco elegantemente, il suo parere su Napolitano. 

"Se ne è andato Giorgio - ha twittato - Quello sbagliato. Faletti", giocando chiaramente sull'omonimia fra l'attore scomparso e il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Immediata la reazione stizzita degli internauti che non hanno risparmiato bordate, e anche qualche offesa, alla responsabile della comunicazione web del Movimento cinque stelle a Montecitorio. 

tweet billi faletti-2

Nonostante le accuse, la Billi ha inizialmente proseguito sulla sua strada, twittando altre due volte senza però scusarsi. Poi, evidentemente, la notte deve aver portato consiglio con la "blogger estremista" che ha pubblicato su Facebook un post di scuse.

"Le battute infelici scappano - si è difesa - speriamo stavolta siano scappate per sempre. Desidero scusarmi personalmente con il Presidente Napolitano per l'accaduto, augurandogli naturalmente una vita lunga e serena, e con il M5S a cui ho creato imbarazzo. Non accadrà più".

billi fb ok-2

Gallery

Fonte: Twitter →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La battuta (infelice) della grillina su Faletti e Napolitano: "E' morto Giorgio, quello sbagliato"

Today è in caricamento