rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021

Con 30 mila euro si può dormire vicino la tomba di Lady D: a curare il business è il fratello

La tenuta di Althorp, dove riposa Diana, trasformata da suo fratello in un B&B di lusso. La residenza con tariffario e pubblicità su un sito di viaggi

La memoria di Lady Diana è sempre viva, ma intorno alla principessa defunta spesso ruotano affari economici che poco hanno a che fare con il puro e sincero ricordo. Artefice di una controversa iniziativa è proprio il fratello di Diana, Lord Charles Spencer che ha trasformato la splendida tenuta di Althorp (Inghliterra centrale), che custodisce la tomba di Lady D, in un enorme Bed&Breakfast di lusso.

Come fa sapere il "Daily Mail" contro Lord Spencer si è scagliata una confidente della principessa Diana, Simone Simmons, che lo ha accusato di lucrare sulla memoria della sorella e di arricchirsi affittando quello che doveva essere per lei l'ultimo luogo sicuro. L'uomo, però, non sembra essere toccato da queste critiche visto che ha avviato una vera e propria attività economica nella residenza del XVII secolo, con tanto di tariffario e pubblicità su un sito di viaggi.

I prezzi riportati anche sul "Daily Mail": "Per affittare l'intera magione che offre 50 posti letto si spendono circa 25 mila sterline, corrispondenti a 30 mila euro. Nel caso in cui si voglia organizzare un matrimonio, nelle stanze in cui è ancora vivissimo il ricordo della 'principessa del popolo', si devono sborsare 50 mila sterline. I ricevimenti invece all'interno della sala destinata a galleria costano intorno alle 10 mila sterline".

"Il 49enne Spencer - si legge ancora - al terzo matrimonio, ha cercato in tutti i modi di trarre il maggiore profitto dalla villa di famiglia. Nel 2010 ha raccolto 21 milioni di sterline vendendo una collezione di quadri e antichità custoditi all'interno della proprietà".

I fortunati ospiti che si possono permettere di soggiornare ad Althorp dormiranno a pochi metri dalla tomba-mausoleo di Lady D, che si trovava in una isola dell'Oval Lake, sempre all'interno della tenuta. A settembre Spencer aveva annunciato di voler chiudere il museo dedicato alla sorella all'interno della residenza, che conteneva suoi abiti e gioielli e aveva riscosso uno straordinario successo di pubblico. Gli oggetti saranno consegnati ai figli di Diana, i principi William ed Harry, una volta che sarà concluso il tour della mostra negli Stati Uniti. Tutti pensavano che Spencer lo avesse fatto per chiudere al pubblico il luogo dove la principessa riposa. Pare che invece si preparasse a spalancare le porte della villa a pochi facoltosi clienti.

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con 30 mila euro si può dormire vicino la tomba di Lady D: a curare il business è il fratello

Today è in caricamento