rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021

Grillo minaccia Fazio: "Vengo a cantare al Festival di Sanremo"

Grillo fa i conti in tasca a Fabio Fazio, denunciando la sproporzione tra il compenso del popolare conduttore e la situazione finanziaria della Rai. E chiude il post con una "minaccia"

Beppe Grillo mette Fabio Fazio nel mirino e "minaccia": "Verremo a cantare a San Remo. Ripeto: verremo a cantare a San Remo". Fabio Fazio è il conduttore della prossima edizione del festival della canzone italiana. Ma che cosa intende Grillo?

Come sempre il leader dei Cinque Stelle decide di parlare attraverso il suo blog. Grillo fa i conti in tasca a Fabio Fazio, denunciando la sproporzione tra il compenso del popolare conduttore e la situazione finanziaria della Rai: "Il programma "Che tempo fa" di Fazio, lo stuoino del pdmenoelle, è prodotto da Endemol di proprietà al 33% di Mediaset (*). La RAI compra il suo programma da Berlusconi invece di produrlo internamente. Non ci vorrebbe molto a farlo da parte dell'emittente pubblica, la RAI ha 10.476 dipendenti. Quando Fazio afferma "Io faccio guadagnare la mia azienda", a chi si riferisce? A Endemol? Fazio dice che lui si guadagna i suoi soldi: "Questo programma è interamente pagato interamente dalla pubblicità".

"Il suo contratto - continua Grillo - è stato rinnovato per tre anni per un importo di 5.400.000 euro, pari a 1.800.000 all'anno. Fazio di che parla? Quali guadagni si attribuisce? La RAI è tecnicamente fallita, nel 2012 ha perso 245,7 milioni di euro e le previsioni per il 2013 sono di una perdita superiore a 400 milioni. Gubitosi e la Tarantola dove trovano i soldi da dare a Fazio? Come giustificano un contratto che è un insulto alla condizione del Paese e ai lavoratori della RAI? Con che faccia? I ricavi della RAI sono di 1.748 milioni, dalla pubblicità entrano 675 mil. Nel 2012 gli incassi pubblicitari sono diminuiti di 209 mil e quest'anno forse ne perderà il doppio"

Invece che affidarsi alle professionalità interne e diminuire i costi dei programmi acquistati all'esterno, questa è l'accusa di Grillo, la Rai fa il contrario. Ma la parte più sorprendente del post arriva nelle ultime righe: "Verremo a cantare a San Remo. Ripeto: verremo a cantare a San Remo". Una "minaccia" o uno scherzo?

"Io, omonimo di Beppe Grillo, non vivo più: telefonate a tutte le ore del giorno"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grillo minaccia Fazio: "Vengo a cantare al Festival di Sanremo"

Today è in caricamento