rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022

Beppe Grillo: "Apriremo il Parlamento come una scatola di tonno"

L'intervista di Beppe Grillo al Corriere del Ticino

"Apriremo il Parlamento come una scatola di tonno", così Beppe Grillo, il comico alla guida del Movimento 5 stelle in un'intervista al Corriere del Ticino: "Bisogna che se lo mettano in testa. Con noi non hanno speranze di fare inciuci, accordi sottobanco, depistare informazioni, scambiarsi appalti, fa¡vori, regalìe, mogli, amanti. È finita. Una volta entrati noi, il Palazzo diventa di vetro. Trasparente. Non si ruba più. E non solo in Parlamento: cambieremo il Paese".

Beppe Grillo non ci sta a farsi chiamare leader e dice di non credere ai sondaggi: "Non guardo i sondaggi, non mi fido. Io mi fido delle piazze e vedo che più le piazze si riempiono, più i sondaggi si abbassano. Sono inversamente propor¡zionali alla realtà. Come in due mondi paralleli".

Sul candidato alla premiership Grillo ostenta cautela: "Se ci sarà da scegliere un nome, lo faremo al momento opportuno, con una votazione online. Come abbiamo fatto per tutto il resto" e ribadisce: "L'ho già detto: non mi candido. Il movimento non ha un leader e non lo avrà mai. Io sono il garante del movimento. (...) La mia figura serve a richiamare gente, faccio da reclame per il Movimento. Ma non sono certo io quello che decide le cose. E chiunque sarà eletto dal movimento, non sarà un leader, ma un portavoce. Ne eleggeremo uno ogni tre mesi".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beppe Grillo: "Apriremo il Parlamento come una scatola di tonno"

Today è in caricamento