rotate-mobile
Mercoledì, 26 Giugno 2024

"Berlusconi ha le ascelle che profumano di rosa"

Nuove sorprendenti dichiarazioni dell'ape regina Sabina Began

"L'ultima volta gli ho tolto i calzini e gli ho baciato di nuovo i piedi. Erano belli, profumati. Poi gli ho baciato le ascelle, e profumavano di rosa. Sapeva di bambino. Erano le otto di sera, alla fine di una giornata di lavoro, incredibile. Non c'era traccia di sudore, niente. È la verità: ho infilato la testa sotto il maglione e gli ho annusato le ascelle. E lui era emozionato come un bambino"

Sì, avete letto bene: sono queste le ultime dichiarazioni di Sabina Began, "l'ape regina" di Silvio Berlusconi, affidate ai microfoni della trasmissione radiofonica "La Zanzara" di Radio 24.

La donna, che definire "innamorata" dell'ex premier è dire poco, non si è fermata qui, ma ha raccontato altri particolari intimi sul corpo di Berlusconi.

L'Ape Regina se la prendeva poi con Nicole Minetti: "Si deve dimettere. Ci sono donne come lei che sono più amiche del chirurgo plastico che del popolo. Non è diversa da molte altre che girano attorno al presidente: è un'ingrata". Quindi la difesa delle "qualità fisiche" di Berlusconi: "La Minetti ha detto in un'intercettazione che Silvio ha il culo flaccido. Non è vero, il sedere ce l'ha sodo e tosto. E sembra un toro, davvero, un toro".

Fino all'apoteosi finale: "vorrei rimanere incinta di Berlusconi, da lui vorrei una femminuccia".

Fonte: Libero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Berlusconi ha le ascelle che profumano di rosa"

Today è in caricamento