rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024

Smette di mangiare per colpa dei bulli: giovane anoressica ha rischiato di morire

Oggi che ha 24 anni Beth può raccontare l'incubo che ha vissuto da quando era una ragazzina di 16 anni. All'epoca proprio a causa dello stress provocatole da alcuni coetanei bulli, dice, era arrivata ad assumere solo 10 calorie al giorno

Per colpa di un gruppo di bulli aveva smesso di mangiare. Oggi che ha 24 anni Beth può raccontare l'incubo che ha vissuto da quando era una ragazzina di 16 anni. All'epoca proprio a causa dello stress provocatole da alcuni coetanei bulli, dice, era arrivata ad assumere solo 10 calorie al giorno: non mangiava quasi nulla e beveva soltanto tè o caffè.

A tutto ciò si aggiunse la grave malattia della sua amata mamma, che nel 2008 si ammalò di cancro. Beth teneva nascosto tutto il suo disagio, e a volte persino per tre giorni consecutivi non mangiava assolutamente nulla. Quattro anni fa, nel 2011, era arrivata a pesare 31 chili e le venne diagnosticata anche una brutta infezione renale.

Poi la giovane ha saputo reagire: "Un dottore mi disse che poteva sentire tutti i miei organi sotto pelle e che avrei finito per uccidermi se non avessi cominciato a mangiare". Oggi Beth Hall può guardare al futuro con un sorriso: è tornata a pesare 50 chili, studia, fa sport, e vuole raccontare la sua storia per aiutare tutte le ragazze che soffrono di anoressia: "Non m’importava di quanti chili perdevo, mi vedevo sempre grassa".

Fonte: Mirror →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smette di mangiare per colpa dei bulli: giovane anoressica ha rischiato di morire

Today è in caricamento