Sabato, 13 Luglio 2024

"Abbiamo visto il Big Bang"

Un team di ricerca cosmologica americana compie la prima osservazione diretta delle onde gravitazionali primordiali

Gli astrofisici americani John Kovac e Chao-Lin Kuo, leader di un vasto gruppo di ricerca cosmologica statunitense, hanno annunciato oggi la prima osservazione diretta delle onde gravitazionali primordiali, che caratterizzarono le prime fasi del Big Bang, l'esplosione all'origine della nascita dell'universo, ponendo così fine alle illazioni su quella che era stata annunciata come una delle più grandi scoperte cosmologiche degli ultimi tempi

L'esistenza di queste curvature dello spazio-tempo, prima eco del Big Bang, previste dalla teoria della relatività di Albert Einstein, costituiscono la prova dell'espansione estremamente rapida dell'universo nella prima frazione di secondo della sua esistenza, fase denominata inflazione cosmica.

Le prove sono state raccolte con un telescopio speciale che si trova al Polo Sud e che non capta luce visibile, ma microonde. La radiazione fossile è la più antica immagine dell’universo che si possa osservare direttamente: risale a circa 370 mila anni dopo il Big Bang, quando la luce si separò dalla materia elementare e cominciò a propagarsi nello spazio.

Fonte: Corriere.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abbiamo visto il Big Bang"
Today è in caricamento