Giovedì, 4 Marzo 2021
Regno Unito

La bimba di due anni morta dopo aver ingerito la capsula di un detergente per WC

Va avanti in Inghilterra l'inchiesta sulla piccola Arietta-Grace Barnett deceduta il 9 luglio scorso a Southampton. La bambina era stata portata in ospedale dalla madre ma venne dimessa pochi giorni dopo

Foto di repertorio

Una bimba di soli due anni, Arietta-Grace Barnett, è morta lo scorso 9 luglio  a Southampton, in Inghilterra, dopo aver ingerito una capsula di un detergente per WC mentre si trovava in casa con la madre. Il caso sta facendo discutere oltremanica perché sul decesso della bambina è in corso un’inchiesta. Stando a quanto emerso, la bimba sarebbe stata portata in ospedale dalla madre il 28 giugno, dopo aver iniziato a vomitare un liquido rosa acceso.

Quando si era sentita male, nella villetta a due piani c’era anche la madre, Lucy Cook, che però non ha visto materialmente la bambina ingerire il detergente e dunque non ha potuto essere immediatamente d’aiuto ai medici. Il dottor Nicola Trevelyan, pediatra del Southampton General Hospital, ha dichiarato che inizialmente i sanitari non riuscivamo a capire perché il vomito fosse di quel colore. Alla bambina venne infine diagnosticata una gastroenterite: dopo qualche giorno di ospedale, nonostante avesse ancora difficoltà a mangiare ed ingerire liquidi, Arietta-Grace era stata dimessa.

Il problema si era però ripresentato una settimana dopo, quando la bimba aveva iniziato a perdere sangue dal naso e a vomitare. Inutile questa volta la corsa della madre in ospedale e gli sforzi dei camici bianchi per salvarle la vita. Secondo il medico legale Rosamund Rhodes-Kemp, a causare il decesso sarebbe stato proprio la capsula di un detergente per WC che la bimba potrebbe aver scambiato per un dolce.

Fonte: BBC →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bimba di due anni morta dopo aver ingerito la capsula di un detergente per WC

Today è in caricamento