Martedì, 15 Giugno 2021

Bimba morta durante la traversata, il padre: "Sognavamo la Germania per curarla"

Il drammatico racconto di Eyas Hasoun, 48 anni, padre della piccola Raghad: "Mormorava papà, papà, ma non aveva la forza di aggiungere altro. Poi si è spenta"

Foto TgCom24

"Volevo raggiungere la Germania per poter curare al meglio Raghad, magari con le cellule staminali, ma non ci sono riuscito. E questa colpa mi resterà addosso per l'intera esistenza". Così Eyas Hasoun, 48 anni, padre della piccola Raghad, la bimba di undici anni morta durante la traversata verso le coste siciliane.

La bimba, malata di diabete, si trovava nel barcone con i genitori e alcune sorelle. Quando gli scafisti, di nazionalità egiziana, si sono impadroniti dello zainetto, il padre ha tentato inutilmente di opporsi.

Ma a causa della mancanza di insulina, durante il viaggio la piccola è entrata in coma ed è poi deceduta. 

Eyes racconta quei drammatici momenti al Corriere della Sera. "Gli scafisti nonostante le nostre suppliche hanno buttato via le medicine di mia figlia". 

La famiglia Hasoun, originaria di Aleppo, dove aveva un grande negozio per la distribuzione dei farmaci, si era rifugiata in Egitto nel 2013, dopo lo scoppio della guerra civile. Poi anche lì le cose si sono fatte difficili. E hanno deciso di tentare la travesrata.

"Avevamo preparato due zaini con le apparecchiature per la misurazione del diabete e le fiale da somministrare a Raghad. Uno lo teneva mia moglie, l'altro io, così se anche fossimo stati divisi avremmo potuto curarla - ha raccontato Eyas al "Corriere della Sera" -. Ma uno zaino si è bagnato quando stavamo cercando di salire sulla barca, l'altro è stato strappato dalle mani di mia moglie e buttato in mare da uno degli scafisti, nonostante le sue suppliche". 

Senza insulina la bambina comincia a stare male. Dopo cinque giorni il tragico epilogo: "Mormorava papà, papà, ma non aveva la forza di aggiungere altro. Poi si è spenta".
 

Fonte: Corriere della Sera →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba morta durante la traversata, il padre: "Sognavamo la Germania per curarla"

Today è in caricamento