Giovedì, 29 Luglio 2021

Bimbo cade dalla bici e si ferisce: muore pochi giorni dopo ucciso dai "batteri mangiacarne"

Il piccolo si era fatto male a una gamba e i medici gli avevano suturato la ferita. Una settimana dopo è morto a causa di una gravissima infezione batterica

Un incidente che può capitare facilmente e che il più delle volte non lascia conseguenze è stato fatale per un bimbo di otto anni. Il piccolo Liam Flanagan è morto a causa di una gravissima infezione batterica dopo essersi ferito all'inguine cadendo dalla bicicletta. 

La tragedia ha sconvolto la comunità di Pilot Rock, nello stato dell'Oregon, negli Stati Uniti.
Subito dopo l'incidente, Liam è stato accompagnato dalla mamma in ospedale, dove i medici lo hanno medicato richiudendo la ferita con sette punti di sutura.

Tornato a casa, dopo qualche giorno il bambino ha iniziato a lamentare forti dolori mentre la ferita diventava sempre più rossa e gonfia. In ospedale la drammatica diagnosi: fascite necrotizzante, una malattia batterica letale nel 30 per cento dei casi.

I "batteri mangiacarne" non hanno lasciato scampo al piccolo Liam. Per salvarlo i dottori hanno tentato il tutto per tutto, arrivando ad amputargli gli arti, ma non è stato possibile fermare l'infezione e una settimana dopo Liam è morto.

"Vorrei dire a tutti di abbracciare sempre i vostri bambini perché non potete sapere quanto presto se ne andranno e fate sempre attenzione, non sottovalutate mai quello che può sembrare un semplice incidente", ha detto la mamma di Liam a Fox 12.

Su GoFundMe era stata lanciata una raccolta fondi per sostenere la famiglia di Liam mentre lui era in ospedale. 

Trovato il batterio più letale della storia: ha ucciso 15 milioni di persone

Fonte: Fox News →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo cade dalla bici e si ferisce: muore pochi giorni dopo ucciso dai "batteri mangiacarne"

Today è in caricamento