Giovedì, 21 Ottobre 2021

Il suo amichetto ha il cancro, a sette anni si rasa i capelli per solidarietà

Il piccolo Vincent Butterfield, soli sette anni, ha chiesto ai genitori di rasargli i capelli. Così ha convinto il suo amichetto Zac, calvo a causa della chemio, a tornare all'asilo

Quando ha scoperto che il suo piccolo amico Zac Gossage non sarebbe più andato all'asilo non ci ha pensato due volte. Vincent, soli sette anni, ha detto alla mamma di prendere il rasoio e di rasargli tutti i capelli. Così Zac non si sarebbe più sentito diverso da tutti gli altri. E non avrebbe più accusato il peso di quella chemioterapia - necessaria per curare una leucemia - che piano piano lo aveva reso calvo. 

"Non voglio che Zac si senta l'unico senza capelli" ha detto Vincent a mamma e papà che naturalmente non si sono opposti ai desideri del piccolo. "Vincent è così - ha raccontato la madre del bimbo - E' un ragazzino compassionevole. Quando si mette qualcosa in testa, la fa e basta". 

I gesti di solidarietà di Vincent, però, non si sono fermati ad un taglio di capelli. Aiutato dalla madre, il bimbo ha realizzato e venduto via Facebook delle sciarpe per raccogliere fondi in favore dell'amichetto malato, di un anno più piccolo. L'obiettivo era quello di venderne una decina, ma la solidarietà delle rete e della piccola città del Missouri dove la famiglia vive ha sorpreso i Butterfield che è riuscita a vendere molte più sciarpe. Con un esempio come quello di Vincent sarebbe stato davvero difficile restare impassibili. 

Fonte: New York Daily news →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il suo amichetto ha il cancro, a sette anni si rasa i capelli per solidarietà

Today è in caricamento