rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022

“Odio il cellulare di mamma, ci passa tutto il tempo”: il tema virale di un bimbo

Un'insegnante di una scuola in  Louisiana ha chiesto ai suoi alunni cosa vorrebbero non fosse mai stato inventato. L'elaborato di uno dei piccoli ha scatenato un dibattito sui social

“Odio lo smartphone di mia mamma, vorrei non lo avesse mai comprato. I miei genitori ci passano tutto il giorno”: parole forti, scritte a matita da un bambino di seconda elementare di una di una scuola in Louisiana, negli Stati Uniti. La traccia del tema era una domanda: “Cosa vorresti che non fosse mai stato inventato?”, quesito per cui il piccolo ha individuato lo smartphone dei genitori come risposta. A rendere pubblico il suo tema è stata l'insegnante Jen Adams Beason che ha condiviso sul suo profilo Facebook la pagina dell'elaborato, accompagnata dall'hashtag #listentoyourkids, che tradotto vuol dire: ascoltate i vostri bambini.

Come racconta il Daily Mail, il tema del bimbo, accompagnato da un disegno che non ha bisogno di interpretazione, è diventato virale sui social, scatenando un forte dibattito sui genitori e l'eccessivo utilizzo degli smartphone, fattore negativo soprattutto se 'ruba' il tempo da dedicare ai figli. Un problema non così isolato, visto che su 21 bambini nella classe della prof. Beason, ben quattro vorrebbero far sparire dalla faccia della terra i cellulari. Una storia che dovrebbe far riflettere i genitori di tutto il mondo.

Fonte: Daily Mail →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Odio il cellulare di mamma, ci passa tutto il tempo”: il tema virale di un bimbo

Today è in caricamento