rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021

Equitalia vuole che la comunità ebraica paghi le spese processuali di Priebke

Nel 1996 Vecellio definisce Priebke il "boia delle Ardeatine". L'ex Ss querela e perde la causa. Ora Equitalia vuole 300 euro per le spese processuali

Il giornalista Valter Vecellio ha ricevuto una lettera di Equitalia che gli ingiunge di pagare 300 euro di spese processuali. Ma lui non ha subito condanne. Deve pagare al posto di Erich Priebke, il capitano delle Ss che partecipò alla strage delle Fosse Ardeatine a Roma. Nell’eccidio furono uccisi 335 civili e militari italiani, il 24 marzo 1944.

Riepiloghiamo i fatti. Nel 1996 Vecellio definisce Priebke il “boia delle Ardeatine” in un articolo scritto dopo che il tribunale militare di Roma aveva pronunciato l’intervenuta prescrizione per l’ex Ss. L’ex capitano nazista si sente offeso dalla definizione “boia” e querela sia lui sia Riccardo Pacifici, capo della della Comunità israelitica di Roma.

I giudici li hanno assolti in tutti e tre i gradi di giudizio condannando Priebke a pagare un risarcimento. “Mi sarei fatto dei problemi di coscienza anche a ricevere quel denaro da un simile personaggio – spiega Vecellio – I soldi comunque non sono mai arrivati”.

L'ex Ss non ha mai sanato il debito e ora Equitalia si rivale sui due. Incredibile.

“Un signore che non ha nulla da perdere, querela chi gli pare – scrive Vecellio nella lettera aperta al presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e al ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri - Poi perde la causa ed è condannato a risarcire le spese, ma non lo fa, perché risulta nullatenente. Lo Stato allora chiede che le spese siano pagate da chi è stato tirato in ballo e di nulla è responsabile”. Un paradosso al quadrato. Anzi, al cubo visto che a Vecellio e Pacifici viene detto che possono rivalersi nei confronti di Priebke. “Evidentemente si pensa che io possa ottenere quella soddisfazione che lo Stato non riesce ad avere”.

Fonte: Il Fatto Quotidiano →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Equitalia vuole che la comunità ebraica paghi le spese processuali di Priebke

Today è in caricamento