rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021

Like & Follow me: Laura Boldrini e quel milione di euro speso per Facebook e Twitter

Panorama ha fatto i conti in tasca al presidente della Camera: un milione di euro speso per lo staff comunicazione. Libero riporta la precisazione dell'ufficio stampa: "Sono 943mila"

L'immagine è tutto, ancor di più nell'era dei social. E se esistono persone che studiano e lavorano per curare l'immagine un motivo ci sarà. E se queste persone hanno un prezzo, uno stipendio da pagare, poco importa. Perché - repetita iuvant - l'immagine è tutto. Deve esserne convinta la presidente della Camera, Laura Boldrini, che - a fare i calcoli è stato Panorama - spende, euro più, euro meno, un milione per il suo ufficio stampa. 

Racconta Libero

Fortune spese in uffici stampa solo per ritrovarsi senza un cristiano in grado di capire quando per evitare di coprirsi di ridicolo basterebbe stare zitti. Di istruttivo il caso Boldrini versus Panorama ha proprio questo: la dimostrazione di quanto dannosa sia la bulimia comunicativa dei politici e quanto la smania di tutelare sempre e comunque la propria immagine finisca per ritorcesi contro chi la esercita.

La cura dell'immagine, in effetti, è puntuale, precisa, quasi ossessiva. La Boldrini ha una pagina Facebook, profili Twitter, Instagram, Google+ e persino un canale YouTube. Tutto a cura - scriveva Panorama - di un esercito di persone: sette di staff personale a 943mila euro l’anno più trentadue che lavorano all’ufficio stampa istituzionale. I risultati, però, riportava sempre Panorama, non sono esattamente lusinghieri: tanto che sui social i commenti più dolci sono i classici "vai a lavorare" e "sei la donna più odiata d'Italia". Ma alla Boldrini, evidentemente, poco importa dei "cattivoni" del web. Quel che conta è specificare che no, non è un milione di euro la cifra spesa per lo staff. 

Ironizza il quotidiano di Belpietro: 

Pertanto, il portavoce della Boldrini prende carta e penna ed invia la seguente replica a Panorama: "Con 170mila “mi piace” su Facebook e 224mila followers su Twitter, Laura Boldrini è il sesto esponente politico più seguito e la prima fra le donne. Certo, tra i commenti ci sono anche quelli aspramente critici, ma compensati dai tanti messaggi positivi. Quanto allo staff, sui costi è stato operato il primo taglio della presidenza Boldrini: da 1,343 milioni a 943mila euro annui". Vuoi mettere. 

Fonte: Libero →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Like & Follow me: Laura Boldrini e quel milione di euro speso per Facebook e Twitter

Today è in caricamento