In Siria cadono le bombe, inventa il “gioco delle risate” per distrarre la figlia

Un semplice gioco per combattere la paura. Un papà ha dovuto escogitare un metodo non far spaventare la figlia di 4 anni: la loro famiglia vive nella zona di Idlib, in Siria, dove è in corso una guerra civile

Un frame del video postato su Twitter

Una risata contro la paura. E' l'escamotage utilizzato per distrarre a far stare tranquilla Selva, una bimba di 4 anni, per cui il papà Abdullah Al-Mohammad ha inventato un gioco molto particolare. Ogni volta che una bomba viene lanciata su Idlib, in Siria, i due ridono a crepa pelle. Un modo per non far spaventare la piccola e farla stare serena, nonostante la guerra che si combatte nel suo Paese. 

A condividere il video sui social attraverso il suo profilo Twitter è stato Mehmet Algan, ex deputato del Partito della Giustizia e dello Sviluppo turco della regione di Hatay. Come riporta Sky News, la famiglia di Selva è stata costretta a lasciare la propria casa di Saraqib, nei pressi di Idlib, proprio a causa della guerra civile in atto in Siria.

Il gioco delle risate funziona per la piccola, come ha raccontato il papà all'emittente televisiva: "Non capisce cosa sia la guerra e io le faccio credere che i rumori provengano da armi-giocattolo. Ho deciso di insegnare a Selva questo gioco per prevenire il collasso del suo stato psicologico. Cerco di evitare che venga colpita da malattie legate alla paura".

Fonte: Sky News →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento