Lunedì, 27 Settembre 2021

La vignetta del Fatto fa arrabbiare Bossi jr: "E' un vero schifo"

Il figlio del Senatur non ha gradito l'ironia di Natangelo sul malore che ha colpito il padre

Renzo Bossi in Piazza San Luigi dei Francesi, Roma, 21 marzo 2018. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

Renzo Bossi non ha gradito molto (eufemismo) una vignetta pubblicata oggi sul Fatto Quotidiano che per protagonista proprio il padre Umberto, ricoverato in ospedale a Varese dopo una crisi epilettica. Nella vignetta Bossi chiede alla 'Signora morte' di aspettare: "Non adesso, che con l'autonomia differenziata stiamo per liberare la  Padania".

La satira di Natangelo non è piaciuta per niente al figlio del Senatur.  "Veramente uno schifo che un vignettista e un direttore di giornale si permettano di giocare sulla vita delle  persone" ha detto Bossi jr  all'AdnKronos. "Questa non è satira, soprattutto nei confronti di un uomo che nonostante tutto ciò che ha avuto 15 anni fa, lotta per cambiare questo paese". "Io - ricorda Renzo Bossi - non ho mai scherzato sulla vita delle persone, neanche del mio peggior nemico".


Le condizioni del Senatur

Intanto arrivano quelle che sono buone notizie sulle condizioni di salute del Senatur. Umberto Bossi è "stabile e reattivo". Lo ha detto il direttore sanitario dell'Asst dei Sette Laghi, Lorenzo Maffioli, che comprende l'ospedale di Circolo di Varese dove da ieri sera è ricoverato il Senatur. "Il paziente è monitorato costantemente, è stabile ed è reattivo'' - ha spiegato il direttore sanitario - . Faremo sapere ulteriori informazioni appena avremo ulteriori notizie in merito e col consenso della famiglia''.

Fonte: Adnkronos →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La vignetta del Fatto fa arrabbiare Bossi jr: "E' un vero schifo"

Today è in caricamento