Venerdì, 17 Settembre 2021

Rivoluzione nei Boy Scout: sì ai capi gay

La decisione ha effetto immediato e mette fine ad anni di controversie con le quali l'associazione ha rischiato varie cause, scrive il Los Angeles Times

Una svolta attesa da anni in casa dei Boy Scouts of America (Bsa): ll consiglio esecutivo abolisce il divieto di adulti 'capi' e dipendenti apertamente gay. 

La decisione ha effetto immediato e mette fine ad anni di controversie con le quali l'associazione ha rischiato varie cause, scrive il Los Angeles Times.

Per i boy scout americani si tratta di una vera rivoluzione. La strada verso l'abolizione del divieto è stata aperta lo scorso 21 maggio dal presidente dell'associazione, l'ex segretario alla Difesa Robert Gates, che intervenendo a un incontro aveva dichiarato il divieto alla partecipazione di adulti apertamente gay insostenibile

Il divieto - ha messo in guardia Gates - faceva rischiare cause lunghissime che l'associazione avrebbe quasi sicuramente perso in tribunale.

"Per troppo tempo questo tema ha diviso e distratto. Ora è il momento di essere uniti nella condivisa convinzione della straordinaria forza per il bene degli Scout", afferma il presidente dell'associazione.

Fonte: Los Angeles Times →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivoluzione nei Boy Scout: sì ai capi gay

Today è in caricamento