Martedì, 28 Settembre 2021

Bukaman, l'infermiere diventato il supereroe antibuche

La battaglia di Alfredo di Domenico, infermiere al Cardarelli di Napoli, è arrivata fino in Vietnam. Ecco chi è Bukaman

Si fa chiamare Bukaman e dall'agosto scorso, insieme a SuperFrancky ed altri compagni di ventura, ha intrapreso una battaglia contro le buche e i dissesti stradali a Napoli e dintorni. 

Alfredo di Domenico, infermiere del Cardarelli, ha deciso di dedicare il suo tempo libero alla segnalazione delle buche trasformandosi nel supereroe Bukaman, in trasmissioni televisive come L'Aria che Tira, Uno Mattina e Mi Manda Rai Tre, solo per citarne alcune e addirittura in testate dell'estremo oriente come Vietnam Plus. NapoliToday, prima testata a dare spazio alla sua battaglia, ha deciso di intervistarlo:


Alfredo, cosa ha spinto un infermiere a trasformarsi in un supereroe antibuche?

"A volte sembra che una giornata di 24 ore non basti per fare tutto ciò che vorresti ed io vedendo quante persone ricorrevano alle cure del Pronto soccorso a causa delle buche, pensavo che avrei voluto fare qualcosa.  Ed ecco che una mattina, dopo che mia figlia era rimasta vittima di una buca killer, ho deciso di trovare il tempo per combatterle".

Come è nato il personaggio Bukaman?

"Mentre mi impegnavo a far riparare la buca e riportavo la cronaca delle mie azioni su FB erano in molti a seguirmi e tra questi un “personaggio” che all’inizio sembrava che quasi mi volesse prendere in giro, ma che poi mi ha proposto di fare "squadra" per intraprendere assieme una "guerra" contro le buche. Da quella domenica di agosto Alfredo Di Domenico e Gianfranco Bellissimo si sono trasformati in Bukaman&SuperFrancky".

Fonte: NapoliToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bukaman, l'infermiere diventato il supereroe antibuche

Today è in caricamento