Sabato, 18 Settembre 2021

Liguria, Consiglio regionale in corso: il presidente va per funghi

Claudio Burlando si assenta dalla seduta in Consiglio e va a cercare funghi. Bufera in aula e seduta sospesa: "Se il presidente chiede un congedo e va per funghi è un insulto"

GENOVA - Oggi si è assentato dal Consiglio della Regione Liguria per un congedo per motivi personali. Almeno questa era la "scusa" ufficiale. Peccato, però, che poi sia stato poco attento, o poco furbo, e abbia postato sul suo profilo Twitter le foto della fortunata giornata trascorsa "a caccia" di funghi. Purtroppo per lui, infatti, il governatore Claudio Burlando oltre ad avere fatto il carico di funghi, ha fatto il pieno di critiche. 

L'equazione: Burlando non è in aula perché è andato a funghi è stata fin troppo semplice, soprattutto per l'opposizione. Così, è partito il j'accuse generale. "Se il presidente chiede un congedo e poi invece, come sembra da Twitter, va per funghi a Rondanina è un insulto a questa assemblea", ha tuonato il capogruppo Pdl, Marco Melgrati. "Ho rinunciato a un’interrogazione su temi importanti – ha rincarato Pellerano, Lista Biasotti – ora vedo su internet che il presidente posta foto di funghi. Una cosa è l'assenza istituzionale, quella di oggi è inaccettabile. Vorrei un chiarimento ufficiale". Risultato: assemblea sospesa e bufera sul presidente Burlando. 

Che, però, si è mostrato "rilassato" e ha provato a scherzarci su. "Vengo a trovare i parenti una volta all'anno - ha scritto, sempre su Twitter - E ho scelto un giorno in cui consiglio non si fa mai. Vergognatevi del vostro capo".

Fonte: GenovaToday →
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liguria, Consiglio regionale in corso: il presidente va per funghi

Today è in caricamento