Venerdì, 16 Aprile 2021

Follia in piazza, assembrati in centinaia: è un torneo di calcetto (con tifo da stadio e fuochi d'artificio)

E' successo in piazza Mercato a Napoli. Una competizione con tanto di cerimonia inaugurale, musica neomelodica e fuochi d'artificio, mentre sono ancora in vigore le regole che impongono lo stop forzato agli sport di contatto

Foto da Instagram

Quando si torna a giocare a calcetto? Pochi giorni fa il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora ha sottolineato l'impossibilità di prevedere la data d'avvio degli sport di contatto amatoriali: "Sport di contatto come il calcetto? In realtà non inizieranno neanche il 25 giugno con certezza, perché il ministro della Salute Roberto Speranza ha ritenuto che non si potesse venire meno alle due regole che oggi valgono ancora per tutti i cittadini e cioè il distanziamento sociale e la mascherina", aveva spiegato Spadafora. In soldoni, poiché gli sport di contatto come il calcetto non consentono di rispettare queste due regole per scongiurare il pericolo di nuovi contagi da Covid-19, sarà possibile riprendere solo quando tutti i cittadini potranno "rinunciare" ‎a queste due regole fondamentali.

Alla luce di ciò, ha dell'incredibile quanto accaduto lunedì sera a Napoli in piazza Mercato, dove centinaia e centinaia di persone si sono assembrate per assistere e partecipare ad un torneo di calcetto. Emulando probabilmente il ritorno del calcio vero – che però è sottoposto a regole ferree e soprattutto autorizzato, al contrario di questo tipo di situazioni ancora sotto "lockdown" da emergenza sanitaria Covid – gli organizzatori hanno messo in piedi un torneo con tutti i crismi: sponsor, presentatori, madrine, fuochi d'artificio, musica neomelodica, fotografi, cameraman, tifo da stadio. 

Le partite del torneo di calcetto in questione sono iniziate alle 21, se ne sono disputate due senza che nessuno abbia chiamato o che siano comunque intervenute le forze dell'ordine, scrive NapoliToday. E probabilmente si continuerà: pare siano iscritte al torneo dodici squadre, divise in due gironi.

In 25mila sugli spalti per il derby di Belgrado (senza mascherine né distanze di sicurezza)
 

Fonte: NapoliToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Follia in piazza, assembrati in centinaia: è un torneo di calcetto (con tifo da stadio e fuochi d'artificio)

Today è in caricamento