Sabato, 24 Luglio 2021
Strage / Canada

Ondata di caldo record in Canada: più di 700 morti improvvise

Le estreme condizioni meteorologiche sono considerate un fattore determinante nell'aumento dei morti e la cifra è destinata a crescere. Oltre 130 maxi incendi boschivi, in gran parte scatenati da fulmini

L'ondata di caldo sta per lasciare il Canada, con un bilancio pesantissimo. La capo medico legale della British Columbia, Lisa Lapointe, ha affermato che nella provincia del Canada occidentale si contano 719 morti improvvise e inaspettate durante questa settimana di caldo record che ha colpito il Paese. "Una cifra senza precedenti, ha aggiunto, spiegando che è di tre volte superiore alla media di decessi in questo periodo", si legge sul Toronto Star. Lapointe ha specificato che le estreme condizioni meteorologiche sono considerate un fattore determinante nell'aumento dei morti e che la cifra è destinata a crescere.

Molti di questi decessi hanno riguardato persone anziane che vivevano da sole" ha aggiunto funzionaria governativa che sta conducendo un'indagine. Le temperature sono scese sulle coste del Canada, ma restano alte nelle zone interne. Intanto Ottawa ha deciso di inviare aerei militari per combattere i roghi. Il primo ministro Justin Trudeau ha annunciato che convochera' una task force per affrontare l'emergenza e ha parlato con il premier della Columbia Britannica. Elicotteri e aerei da trasporto Hercules sarano inviati per portare via circa 1.000 persone in fuga dagli incendi. 

Il paese di Lytton ha stabilito un record raggiungendo i 49,6 °C, il giorno prima che ai residenti fosse ordinato di evacuare in pochi minuti a causa di un violento incendio fuori controllo.

Fulmini decuplicati e incendi in aumento

Oltre 130 maxi incendi boschivi, in gran parte scatenati da fulmini, stanno devastando il Canada occidentale. Negli ultimi due giorni è quasi decuplicato il numero di fulmini rispetto alla stesso periodo dell'anno scorso. Questo fenomeno, spiegano alcuni meteorologi all'agenzia Reuters, e' in parte dovuto all'ondata di caldo record nel Paese e e' all'origine degli incendi che stanno mettendo a dura prova in particolare la Columbia Britannica. In questa provincia e nell'Alberta occidentale fra le ore 15 di mercoledi' e le ore 6 di giovedi' sono stati rilevati oltre 710 mila fulmini, 600 mila dei quali non hanno colpito la terra. Si tratta di un numero "incredibile" per il Canada, sottolinea Chris Vagasky, meteorologo della societa' Vaisala. Un numero, ha aggiunto Vagasky, che corrisponde al 5% di tutti i fulmini che normalmente registra il Paese nell'arco di un anno

Fonte: Toronto Star →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di caldo record in Canada: più di 700 morti improvvise

Today è in caricamento