Lunedì, 18 Ottobre 2021

Spaventato dai fuochi d'artificio, il cane si rifugia in Chiesa (e assiste alla messa)

Nella chiesa di San Folco Pellegrino - a Santopadre, nel Frusinate - don Giuseppe Rizzo accoglie di tanto in tanto un simpatico cagnolone color miele

Quante volte capita di sentire di cani o altri animali domestici lasciati fuori dalla Chiesa anche durante le esequie dei propri padroni? In realtà nessuna regola scritta vieta la presenza dei cani in Chiesa anche se, di norma, ai nostri amici a 4 zampe è precluso l’ingresso nei luoghi sacri. Per una ragione che è anche di buon senso: per quanto intelligenti ed educati il rischio che in qualche modo possano disturbare la funzione esiste e non può essere escluso a priori.

Le eccezioni per fortuna non mancano. Nella chiesa di San Folco Pellegrino - a Santopadre, nel Frusinate - don Giuseppe Rizzo accoglie di tanto in tanto un simpatico cagnolone color miele.

È successo ad esempio domenica scorsa in occasione dei festeggiamenti in onore del santo patrono. Forse impaurito per il rumore dei fuochi d'artificio il cagnolone non ci ha pensato due volte a trovare conforto alle spalle di don Giuseppe, proprio dietro l’altare.

Come si evince dalle immagini, il cane se ne sta lì buono buono e assiste alla celebrazione della messa senza dar fastidio a nessuno. Ad immortalare il momento il fotografo Rocco Di Nota che ha gentilmente concesso gli scatti a FrosinoneToday.

cane-12-13

cane messa-4

Fonte: FrosinoneToday →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaventato dai fuochi d'artificio, il cane si rifugia in Chiesa (e assiste alla messa)

Today è in caricamento