Mercoledì, 14 Aprile 2021

Alligatore attacca il suo cane, lui entra in acqua e combatte a mani nude per salvarlo

Il suo cane Loki era finito tra le fauci di un alligatore lungo quattro metri in un fiume. Lo statunitense Trent Tweddale non ha esitato nemmeno un istante

Foto archivio

Non ha esitato nemmeno per un istante. Il suo cane Loki era finito tra le fauci di un alligatore lungo quattro metri in un fiume. Lo statunitense Trent Tweddale stava camminando in un terreno di sua proprietà non lontano dalla fattoria di Wesley Chapel, in Florida. Il cane aveva le zampe anteriori nel fiume che era in piena dopo molta pioggia e all’improvviso è stato attaccato dall'alligatore.

Tweddale, un ex sergente dell'esercito, è entrato in azione. "Ho afferrato il collare del cane per cercare di tirarlo indietro ma l'alligatore non lo lasciava andare". A quel punto l'uomo ha lasciato andare il collare ed è entrato nell'acqua fino alle ginocchia e ha iniziato a colpire sulla testa l'alligatore a mani nude fino a quando il rettile non ha lasciato andare il cagnolino.

Mentre Tweddale è riuscito a cavarsela con piccoli graffi, la gamba anteriore di Loki era quasi recisa e ha avuto bisogno di un intervento chirurgico di emergenza. "Quando l'ho tirato fuori dall'acqua, c'erano ferite e fratture esposte", ha detto Tweddale ai giornali locali. L'animale è stato operato, "hanno inserito piastre e viti in metallo e sono stati in grado di ricostruire l'arto. Speriamo che possa ripendersi completamente".

Ora Tweddale è determinato a catturare l'alligatore e ha piazzato una trappola con l'aiuto del servizio Florida Fish and Wildlife.
 

Fonte: New York Post →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alligatore attacca il suo cane, lui entra in acqua e combatte a mani nude per salvarlo

Today è in caricamento