Sabato, 25 Settembre 2021

Lascia il suo cane chiuso in auto al sole: ecco come la punisce il poliziotto

La donna non ha gradito per nulla le critiche dell’agente, sosteneva che l’animale stesse bene. A quel punto il poliziotto ha deciso di “punirla”: le ha chiesto di salire sull’auto, di chiudersi dentro, con porte e finestrini chiusi, e di rimanere qualche minuto nelle stesse condizioni

Aveva lasciato il cane nell’auto al sole, quando si è accorto di cosa stava succedendo un poliziotto ha atteso e poi ha costretto la proprietaria a provare la stessa cosa. Succede tutto di fronte a un supermercato di Cleveland, negli Usa.

Durante una caldissima giornata di sole è stata un’animalista ad accorgersi per prima di quel povero cane chiuso in un'auto senza nessun tipo di aerazione, e ha chiamato la polizia.

L'agente di polizia era già arrivato davanti alla vettura da un po' di tempo quando dal grande centro commerciale è uscita la proprietaria.

La donna non ha gradito per nulla le critiche dell’agente, sosteneva che l’animale stesse bene. A quel punto il poliziotto ha deciso di “punirla”: le ha chiesto di salire sull’auto, di chiudersi dentro, con porte e finestrini chiusi, e di rimanere qualche minuto nelle stesse condizioni sofferte dal cane.

La proprietaria del cane ha accettato la sfida, ma dopo alcuni minuti chiusa in auto è scesa visibilmente provata. Il poliziotto l'ha avvertita che sarebbe stata arrestata nel caso si fosse ripetuto un episodio simile. LaZampa.it scrive:

La temperatura percepita all’interno dell’auto può anche essere il doppio di quella esterna, arrivando a toccare, in giornate molto calde, anche i 50°. Situazioni che possono creare gravi danni al cervello e portare alla morte i cani rinchiusi dentro.

Fonte: LaZampa.it →
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lascia il suo cane chiuso in auto al sole: ecco come la punisce il poliziotto

Today è in caricamento