Domenica, 7 Marzo 2021
Lo studio / Ungheria

Ecco cosa capiscono realmente i cani del linguaggio umano

Uno studio ungherese dimostra che non riescono a cogliere tutte le sfumature del linguaggio umano ma riescono a distinguere un numero limitato di parole imparate nel tempo

Nuovi studi analizzano l'attività cerebrale dei cani mentre ascoltano le parole degli esseri umani per capire cosa realmente capiscono e distinguono del nostro linguaggio. I risultati, pubblicati martedì sulla rivista Royal Society Open Science, spiegano cosa in realtà l'animale capisce dei nostri discorsi. La ricerca è stata realizzata dagli esperti della Eötvös Loránd University di Budapest attraverso la tecnica dell'elettroencefalografia. Applicando degli elettrodi sul capo dell'animale hanno analizzato la sua attività cerebrale mentre gli venivano rivolte particolari frasi. I risultati di questo studio dimostrano che i cani non riescono a capire le sfumature del linguaggio umano.

Gli ordini e le parole conosciute 

Per loro non fanno differenza parole simili a ordini, anche se non hanno un senso compiuto. L'animale riesce a distinguere gli ordini che già conosce proprio perché ha una capacità limitata di apprendimento di parole. Durante la sua vita può codificarne solamente alcune e quelli addestrati si concentrano sugli ordini. Se a loro vengono rivolte parole senza senso diverse dagli ordini, i cani le distinguono senza problemi ma vanno in difficoltà se vengono rivolte loro parole simili agli ordini ma senza senso. “L'attività cerebrale è diversa quando ascoltano le istruzioni, che conoscono, e le parole senza senso molto diverse, il che significa che i cani riconoscono queste parole”, ha detto alla Cnn l'autore principale dello studio, Lilla Magyari. Il problema per l'animale è distinguere le sfumature della lingua in cui cambiando singole lettere viene sconvolto il significato di un'intera parola. Studi precedenti a questo hanno dimostrato la grande capacità dei cani di fare attenzione ai suoni espressi dagli umani “ma sembra che non prestino davvero attenzione a tutti i suoni del discorso”, ha detto, aggiungendo che ulteriori ricerche potrebbero spiegare perché.

I dettagli nel discorso 

“Potrebbero semplicemente non rendersi conto che tutti i dettagli, i suoni del discorso, sono davvero importanti nel linguaggio umano. Se pensi a un cane normale: quel cane è in grado di imparare solo poche istruzioni nella sua vita”, ha detto. In ogni caso i cani hanno la capacità di recepire gli ordini anche da persone a loro non familiari. Quando conoscono la parola non fa differenza quale umano la pronunci e questo dimostra la loro capacità di distinguere gli ordini. “Dimostra davvero che i cani possono differenziare le parole che conoscono dalle parole senza senso”, ha detto l'esperta, osservando che i cani di famiglia hanno registrato l'attività cerebrale anche quando ascoltano le parole di istruzione pronunciate da una voce sconosciuta, pronunciata attraverso un altoparlante.

Fonte: Cnn →

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco cosa capiscono realmente i cani del linguaggio umano

Today è in caricamento