rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024

40mila voci per cantare insieme contro la follia omicida di Breivik

Straordinaria manifestazione a Oslo: in decine di migliaia cantano la canzone "più odiata" dal killer Breivik

Una canzone contro la follia omicida: quarantamila norvegesi si sono riuniti attorno al carcere di Oslo, dove è detenuto Anders Behring Breivik, per intonare una canzone odiata dal killer di Utoya.

La folla si è radunata in una piazza vicino al tribunale, dove Breivik è sotto processo per la morte di 77 persone, e ha intonato "Barn av regnbuen" del musicista e compositore folk norvegese Lillebjoern Nilsen, che l'estremista di destra odia.

Migliaia di persone comuni, ma anche alcuni ministri, hanno seguito le parole guidati dallo stesso artista.
Davanti al tribunale di Oslo, Breivik aveva affermato che il cantante è un "buon esempio di marxismo" infiltrato negli ambienti culturali e che i suoi testi servono al "lavaggio del cervello degli studenti norvegesi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

40mila voci per cantare insieme contro la follia omicida di Breivik

Today è in caricamento